Zheijiang Xingrun,fallisce la società del real estate cinese

Scritto il 19 Marzo, 2014 - 9:57 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2183 letture
Tag

Zheijiang Xingrun,fallisce la società del real estate cinese.Continuano quelli che non sembrano più solo degli scricchiolii in Cina.I miei timori previsionali sulla _6b9b27e3_ si stanno concretamente realizzando.

Zheijiang Xingrun

Zheijiang Xingrun

I mercati cinesi oggi sono stati indifferenti al fallimento di Zheijiang Xingrun,ma la situazione a mio avviso sta diventando molto seria.La Zheijiang Xingrun real estate è andata in default perché non è stata in grado di far fronte al pagamento del suo debito,quello che mi preoccupa, che tra i suoi creditori c’erano una quindicina di banche,questo potrebbe creare un effetto a catena molto preoccupante.

Azionista di maggioranza e figlio sono stati arrestati. Xingun e’ l’emblema del miracolo del mattone cinese. Secondo gli addetti ai lavori si tratterebbe di un default ben piu’ grave di quello di Chaori Solar, il primo bond fallito in Cina due settimane fa.Attualemnete c’è stato in Cina un raffreddamento del credito, questo ha costretto molte città cinesi a disincentivare il mercato immobiliare penalizzano l’acquisto di seconde case.Questo sta mettendo a dura prova molti piccoli costruttori. La cosa grave però, che Zheijiang Xingrun era un grossa società del real estate cinese segno che la allerta deve essere massima.

Il giocattolo immobiliare, evidentemente in bolla ha raggiunto livelli enormi,ora il compito di Pechino è quello di sgonfiare la bolla, senza farla esplodere in maniera virale,ma bensì tramite dei default pilotati.Pechino sta giocando con il fuoco,perché questa è un operazioni che diffcilmente riesce essendoci in gioco troppe variabili.

Nel dubbio io alzo ancor i miei sto profit sui long,onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.