Webank si è fusa il cervello

Scritto il 13 Novembre, 2014 - 15:08 da Fabio Troglia
Pubblicato in
4537 letture
Tag

Webank si è fusa il cervello.Oggi su segnalazione di un caro lettore, pubblico questo messaggio, che rappresenta la qualità delle banche italiane.

webank

webank

Questo è il comunicato che appare ai clienti di WeBank:

Gentile cliente,
ti segnaliamo che, per motivi tecnici, le posizioni marginate Overnight, sia Long che Short, dovranno essere chiuse lunedi’ 17 novembre entro la chiusura dei mercati. Eventuali posizioni ancora aperte dopo lunedi’ 17 novembre saranno chiuse d’ufficio entro il termine delle contrattazioni del 18 novembre. Per maggiori informazioni consulta la pagina “Fusione in BPM” dalla tua area privata del sito www.Webank.it.

Io sono anni che vi dico che le banche sono inutili per il trading, per i servizi che offrono e per come gestiscono il loro business.Il Ftse Mib è diventato un listino simile alla Grecia paragonabile ad un mercato emergente, le banche italiane sono allo stesso livello.

Sul mercato obbligazionario la situazione è ancora peggiore,perché ci sono forti limitazioni ad acquistare obbligazioni che il cliente desidera, con lo scopo di restringere gli acquisti ad una piccola cerchia di obbligazioni, amate dalla banca, o meglio dirottare i clienti verso i suoi inutili fondi.

Aprire un conto estero è facile ed è assolutamente legale,se hai biosgno scrivimi una mail e ti aiuterò gratuitamente: fabio.troglia@gmail.com è inaccettabile vedere questi atteggiamenti da banche che si presentano come grandi branch.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.