Wayne Dyer: 15 lezioni di vita da imparare dal maestro (seconda parte)

Scritto il 19 Settembre, 2015 - 14:00 da Redazione
Pubblicato in
2709 letture
Tag

Wayne Dyer: 15 lezioni di vita da imparare dal maestro (seconda parte). Wayne Dyer è stato un grande del nostro tempo, una delle persone di maggior influenza nel campo della spiritualità e della motivazione personale.

Wayne Dyer

Wayne Dyer

Ed eccoci alla seconda parte di questo articolo nel quale ti sto svelando alcuni dei preziosi insegnamenti di Wayne Dyer.

  1. Non attrai quello che vuoi nella tua vita, ma quello che sei

Le persone spesso pensano che, se si concentrano a lungo su quello che vogliono, grazie alla Legge d’Attrazione lo otterranno ma non è così che funziona. Se purifichi la tua mente ed il tuo cuore attrarrai cose meravigliose nella tua vita e la ricchezza non sarà più qualcosa che dovrai inseguire perchè sarà lei ad inseguire te. Al contrario, se la tua mente ed il tuo cuore sono negativi la negatività in tutte le sue forme si mostrerà nella tua vita.

“Se sei ossessionato dal battere il vicino e vincere a tutti i costi, è garantito che attrarrai l’equivalente vibrazionale di questo pensiero nella tua vita, anche se pratichi yoga e pronunci mantra tutti i giorni”.

  1. Non ci sono limiti a ciò che puoi ottenere, sei una persona senza limiti

Non ci sono limiti ai tuoi desideri ed a quello che potrai ottenere nella tua vita, se non quelli creati da te stesso.

“Quando discuti dei tuoi limiti tutto quello che otterrai saranno limiti”.

  1. “Il cielo in terra” è una tua scelta, non un luogo da trovare

Se ti focalizzi sul negativo è quello che vedrai e che otterrai nella tua vita; la stessa cosa è vera anche al contrario.

“Persone amabili vivono in un mondo amabile. Persone ostili vivono in un mondo ostile. Ma il mondo è lo stesso”.

  1. Non c’è bisogno di stressarsi per ogni cosa

Credici o no ma c’è una forza invisibile che ha creato il mondo intero, l’Universo, e questa forza è disponibile per ognuno di noi nel momento in cui smettiamo di voler fare tutto da soli, nel momento in cui permettiamo che gli eventi prendano il loro corso naturale e che semplicemente tutto fluisca.

“Buongiorno, sono Dio. Mi occuperò di tutti i tuoi problemi oggi. Non ho bisogno del tuo aiuto. Quindi buon giorno!”

  1. Tutto quello di cui hai bisogno è già dentro di te

In questo preciso momento hai tutto, adesso e qui, non ti manca niente. Prenditi 5 minuti di tempo per startene tranquillo, 5 minuti tutti i giorni e ti renderai conto di aver accesso a felicità, pace ed abbondanza e a tutto quello che c’è di buono.

“Tu hai tutto ciò che ti serve per la tua completa pace e felicità proprio adesso”.

  1. Non c’è fine alla crescita personale

La crescita personale non finisce con la scuola. Nel momento in cui smetti di crescere smetti di vivere. Coloro che sono soliti etichettarsi sono statici, “Sono un prodotto finito in quest’area, non posso farci niente, non posso essere diverso/a”.

“Se sei un prodotto finito, legato e messo via, hai finito di crescere”.

  1. Sii realistico, aspettati miracoli

C’è un grande potere nell’Universo, la Fonte di tutto, e questo potere ti è reso disponibile nel momento in cui ti allinei con il tuo vero sè, nel momento in cui guardi dentro di te, profondamente, creando miracoli per te e per i tuoi cari.

“Quando credi in te stesso e vedi la tua anima divina e preziosa, diventerai automaticamente un individuo in grado di creare miracoli”.

  1. Segui il tuo cuore ed avrai successo

Il tuo cuore sa tutto, seguilo e ti stupirà.

“Fare ciò che ami è la base per avere abbondanza nella tua vita”.

Allora su quale di questi punti vuoi lavorare o magari stai già lavorando? Condividilo con noi nei commenti in basso.

Chi sono
Avatar