Volatilità alle stelle in arrivo ecco perchè..

Scritto il 26 Giugno, 2015 - 15:14 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1883 letture
Tag

Volatilità alle stelle in arrivo ecco perché.. Nei prossimi mesi avremo una volatilità davvero molto elevata vediamo insieme il motivo.

volatilità

volatilità

Partiamo subito diretti con i grossi temi del prossimo trimestre:

-Fed si prepara d alzare i tassi.Il dubbio sembra tra alzarli a Settembre oppure a Dicembre,ma li alzerà,il mercato non quota ancora questo aspetto.

-Grecia,la situazione sembra sempre ad un passo dal risolversi ,ma alla fine la ratifica dell’accordo non arriva.Il mercato sconta già un accordo, quindi le possibilità di upside da ratifica accordo sono comunque minime,se invece non dovese esserci… devo dire che il non accordo lo vedo come il minore dei problemi tra quelli elencati,perché non penso che siano cosi scellerate le parti che a questo punto mandano in fumo la trattativa.

-Giappone,la situazione dell’economia migliora,oggi nei dati si evidenziano nuovamente aumento dei consumi e quindi gli investitori cominciano a valutare che l’easing del Giappone non potrà durare in eterno.

-Cina, la borsa continua a sbandare, anche oggi la borsa si Shangai a perso il 7,4% questi crolli faranno a breve fallire qualcuno e potrebbero innescare la bolla in cui vive la Cina.

Oggi abbiamo avuto il primo grande segnale di aumento della volatilità con un impennata per i prezzi dello yen che sono usciti da una compressione di volatilità di lungo termine molto importante.I listini potrebbero reggere fino alla chiusura del semestre il 30 Giugno,ma dopo la situazione si fa davvero critica,la possibilità di forti discese per i mercati azionari e davvero elevata, segui il mio portafoglio azionario se vuoi capire come posizionarti, per seguire questa che sarà certamente la più grande opportunità di volatilità del 2015.Infatti i movimenti di discesa sono sempre più violenti e veloci delle salite.

Grossi monimenti ci saranno sia sull’azionario che sul Forex.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.