Usd-Yen, tra weekly e daily.

Scritto il 20 Ottobre, 2016 - 10:54 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1187 letture

 

Usd-Yen, grafico di Price Action daily.
Usd-Yen: anche per la seconda coppia più importante e più negoziata del mercato Forex dobbiamo parlare di una situazione contrastante a seconda dei principali time frame di breve/medio termine, abbiamo infatti un grafico giornaliero impostato al rialzo contro uno scenario settimanale ancora caratterizzato da una prospettiva discendente. Ampliando la serie storica possiamo constatare un movimento di apprezzamento dello yen che “costringe”, anche se per poco, il prezzo al di sotto del media mobile 21 (time frame weekly); il grafico giornaliero invece, benché sicuramente ci mostri una situazione molto variabile e frutto della grande incertezza legata alla politica monetaria della Federal Reserve, muove comunque all’interno di una tendenza di breve periodo rialzista con un prezzo al di sopra della media mobile e sopra il livello intermedio di supporto in area 103. Le ultime due settimane ci hanno mostrato una situazione abbastanza equilibrata con un prezzo che non è riuscito a rompere i massimi trimestrali in zona 104,30 (ritestata anche ad inizio settembre). Da un punto di vista operativo l’idea sarebbe quella di seguire comunque la tendenza principale e quindi di ricercare segnali di Price Action in vendita, anche se sarebbe preferibile e prudente attendere la violazione ribassista della zona di supporto sopra citata, rilevante sia da un punto di vista statico che dinamico. Qualora invece il dollaro dovesse tornare a rafforzarsi e/o le coppie con lo yen dovessero confermare le variazioni di tendenze di medio termine (come pare stia succedendo con Aud-Yen) allora potremmo considerare anche segnali di trading rialzisti, sempre dopo la violazione della zona di resistenza 104/104,50. Da considerare, per completezza di analisi, che anche il grafico mensile è nettamente ribassista anche se, in virtù della lontananza della media mobile, la zona maggiormente interessante per valutare entrate short sarebbe sui 107 figura.
Maurizio Orsini
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

usdjpy-d1-10-20-2016-1050

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.