USD YEN: Inversione ribassista dietro l’angolo

Scritto il 10 Giugno, 2015 - 7:52 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1835 letture
Tag

USD YEN: Inversione ribassista dietro l’angolo. Con il nuovo rialzo in area 125,8 il trend rialzista potrebbe trovare un punto di svolta

usd yen

usd yen

Dopo aver seguito il trend rialzista e aver preso profitto sopra area 125, la mia view su questo cross è radicalmente cambiata: perchè?

Partendo dal timeframe mensile, passando per il weekly e analizzando il daily si notano in maniera molto chiara 5 onde rialziste pressochè completate. Un allineamento di questo tipo sui mercati si trova raramente ( infatti dal 2012 in poi USD YEN ha proseguito la sua marcia rialzista senza grossi scossoni) ma a questo punto una correzione tecnica è necessaria. Dopo aver rotto la trendline ribassista che dal 2001 ad oggi fungeva da resistenza, il cross potrebbe effettuare il famoso pullback.

Da un punto di vista tecnico il target minimo del movimento partito da area 116 è stato raggiunto: una discesa dai massimi in 5 onde darebbe il primo segnale short sul cross. quali sono gli obiettivi che può raggiungere lo storno?

Come primo obiettivo ci poniamo il ritorno verso il punto di partenza dell’ultimo impulso rialzista: area 119 / 118, un rimbalzo tecnico in 3 onde ci indicherebbe poi, che la correzione non è ancora finita e quindi un più probabile approdo verso area 113, 38 / 110 . Non è da escludere che, se lo storno partirà con forte impulso ribassista, si possa tornare a testare l’area psicologica compresa tra 101 e 103 dove il cross potrebbe effettuare  il pulback della trendline violata lo scorso anno.

Solo una chiusura giornaliera sopra area 126 può invalidare la view ribassista su questo cross.

 

 

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/