USD YEN: Il trend rialzista potrebbe essere già finito

Scritto il 20 Marzo, 2015 - 8:20 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1630 letture
Tag

USD YEN: Il trend rialzista potrebbe essere già finito. Il cross più scambiato al mondo mostra segni di stanchezza. Se le resistenze statiche a 123 / 124 non verranno violate una correzione sarà inevitabile.

USD YEN

USD YEN

Il cross, dopo l’accelerazione rialzista osservata tra settembre e dicembre dello scorso anno, sta cercando faticosamente di violare la zona di resistenza posta a 124, ma almeno per il momento sembra non avere la forza necessaria per rompere al rialzo.

Dopo aver aggiornato i massimi a ridosso della soglia psicologica posta a 122 il cross ha subito una brusca correzione, evento da non sottovalutare in quanto il target minimo del nuovo rialzo è stato raggiunto e in molti casi infatti, l’evento finale del trend, si manifesta in questo modo.

la mia view su questo cross si sposta da rialzista a neutrale, è consigliabile infatti aspettare nuove indicazioni da parte del mercato. Una discesa in 5 onde da area 122 potrebbe segnare l’inizio di un’ampia correzione. Si nota dal grafico come in questi giorni USD YEN stia testando un supporto di breve termine dinamico, qualora il cross dovesse aggiornare nuovi minimi al di sotto di area 119 potremmo considerare questo come un segnale di cedimento del trend che aprirebbe le porte verso i ritracciamenti di fibonacci posti in area 114 e in un secondo momento in zona 109.

Solo una chiusura giornaliera sopra 122 potrà riportare nuova forza sul cambio e aprire le porte per un breakout significativo delle resistenze mensili poste a 124

 

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/