Usd Yen, buy in the deeps

Scritto il 6 Marzo, 2015 - 12:53 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1703 letture
Tag

Usd Yen, buy in the deeps.Il cross valutario più importante al mondo inc he stato di salute si trova? Vediamolo insieme.

usd yen

usd yen

 

Nel giorno della pubblicazione dei non farm payrolls  (i dati relativi all’occupazione americana) analizziamo il cross più scambiato al mondo. Senza dubbio le ultime sedute nel mercato forex ci hanno fatto capire che il dollaro americano non ha ancora terminato la sua corsa rialzista ed il ciclo partito l’anno scorso non si è concluso, situazione che si riscontra un pò su tutte le valute contro il dollaro, da EUR a GBP fino alle commodities currencies.Analizziamo nel dettaglio la situazione tecnica di USD/YEN:

Dall’area di supporto posta a 116 il cross, ha compiuto 5 swing rialzisti trovando un massimo relativo a 120,5. Non possiamo sapere se il ciclo si estenderà sopra 121 ma l’importante è cercare di comprare ogni storno tecnico del cross fino a quando il punto pivot a 116 non verrà violato.
Analizzando anche le altre valute è probabile che, la pubblicazione dei non farm payrolls, deluderà le attese del mercato. Se effettivamente la pubblicazione dei dati risultasse inferiore alle aspettative dovremmo assistere ad una generale presa di profitto sul dollaro americano che ci consentirà di entrare long sul cross con un ottimo rapporto rischio rendimento.
I ritracciamenti dell’intero ciclo rialzista partito a gennaio 2015 si trovano in area 118,2 e 117,6: ottimi livelli per entrare long sul cross: i target rialzisti sono sempre posti sulle resistenze mensili in area 123/124.
Non ci resta che aspettare i dati e comprare qualora ci fosse uno storno tecnico. Lo stop tecnico dell’operazione è posto a 116 ma volendo ottimizzare il rapporto rischio rendimento non dovremmo assistere ad una discesa del cross sotto area 117 , poichè una discesa sotto questo livello, confermerebbe la rottura del canale rialzista di breve periodo.
Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/