USD CAD: Trend ancora rialzista, nuovo ciclo in partenza

Scritto il 20 Maggio, 2015 - 9:00 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1581 letture
Tag

USD CAD: Trend ancora rialzista, nuovo ciclo in partenza. La ritrovata forza del dollaro americano e la flessione del petrolio spingono al rialzo il cambio.

usd cad

usd cad

Torniamo ad analizzare questo cross molto interessante per vari aspetti:

1) analizzando questo cross indirettamente possiamo comprendere che direzione potrà prendere il petrolio.

2) Ci aiuta a confermare la nostra view sul dollaro americano.

3) Conferma la tendenza di fondo su tutte le commodities currencies.

Il cross nel secondo trimestre del 2015 ha subito un’importante flessione, dopo aver completato un ciclo intermedio a ridosso della resistenza storica a 1,3, abbiamo infatti assistito ad un declino di circa 10 figure che lo ha portato a contatto con il supporto dinamico in area 1,19.

Proprio in questa fascia di prezzo transitava il ritracciamento di fibonacci 38.2 dell’intero ciclo partito a Luglio 2014. La zona di supporto ha subito respinto le velleità ribassiste del cambio e il contemporaneo sell-off fatto registrare dal petrolio ha fatto rimbalzare con decisione il cambio sopra area 1,22.

Da un punto di vista tecnico, il trend rialzista resta valido, e se area 1,19 non verrà violata potremmo ritrovare il cross sopra area 1,3 nei prossimi mesi e più precisamente verso l’estensione di fibonacci compresa tra 1,33 e 1,34. Sicuramente un obiettivo ambizioso ma proiettando i movimenti passati del cross, un’esplosione di volatilità è attesa quanto prima. Ecco una strategia da impostare:

Long sul probabile pullback in area 1,2

stop loss 1,19

take profit 1 : 1,29

take profit 2: 1,335.

Solo una chiusura giornaliera sotto il livello di supporto posto a 1,19 potrà invalidare la view rialzista su questo cross

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/