Usd-Cad, trend rialzista anche nel settimanale.

Scritto il 1 Dicembre, 2015 - 14:39 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1234 letture

Segnali Forex di Price Action
Usd-Cad, seppur il medio termine evidenzi ancora un po di lateralità, le prospettive tecniche del Loonie sono per un rialzo, a meno di sorprese sul Petrolio.

Usd-Cad, dopo il movimento rialzista che ha caratterizzato la coppia nella prima metà dell’anno siamo arrivati sulla zona di resistenza 1,35 che dopo un iniziale mantenimento potrebbe essere ora oggetto di un definitivo break-out. Dopo il ritest del supporto 1,2850 infatti Usd-Cad ha ripreso la propria tendenza rialzista di breve periodo riportandosi al di sopra della media mobile e riavvicinandosi di nuovo all’ area sopra menzionata (massimi ultra decennali!); la differenza rispetto a due mesi fa è che adesso il dollaro statunitense ha prospettive di rialzo molto più concrete mentre il dollaro canadese potrebbe essere frenato dalla debolezza del Petrolio. Lo USD infatti sta beneficiando di un evidente apprezzamento dovuto ai buoni dati macroeconomici USA (soprattutto sul mercato del lavoro) che, stando anche ad alcune dichiarazioni ufficiali della Fed, aumentano la probabilità di assistere ad un rialzo dei tassi statunitensi nell’ imminente meeting monetario di metà dicembre; dall’ altro lato il dollaro canadese, non particolarmente debole in se, potrebbe però risentire della debolezza del Greggio americano in una chiara tendenza ribassista che, per correlazione, potrebbe frenare la valuta della BoC consentendo alla fine una violazione dell’area 1,35 da parte di Usd-Cad. Da un punto di vista operativo si potrebbero valutare nuovi segnali di Price Action long su rottura di tale livello o, in via maggiormente prudente, il break-out della resistenza e poi uno storno tecnico con specifico set up di trading a conferma della rottura. In entrambi i casi un possibile target di arrivo del prezzo potrebbe essere sul successivo livello chiave in area 1,40. Attenzione alla volatilità di questa settimana con le Non Farm Payrolls americane di venerdi, insieme con gli stessi dati macri provenienti dal Canada.
www.mauriforex.com (valute e materie prime)
www.mauritrading.it (azioni)
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

usd-cad 1

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.