USD CAD: Correzione utile per impostare nuove operazioni long

Scritto il 31 Luglio, 2015 - 8:31 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1270 letture
Tag

USD CAD: Correzione utile per impostare nuove operazioni long. Il cross correlato agli andamenti del petrolio potrebbe correggere per poi ripartire.

usd cad

usd cad

Una correzione tecnica per il cross USD / CAD potrebbe essere all’orizzonte: il petrolio infatti potrebbe ritracciare momentaneamente, prima di ripartire al ribasso con nuovi minimi storici. Come possiamo comportarci?

La correzione tecnica sul petrolio ( NON UN VERO CAMBIO DI TREND) potrebbe supportare le quotazioni del dollaro canadese, per un periodo limitato di tempo: Se il massimo fatto segnare sopra area 1,311 non verrà violato, una discesa verso il ritracciamento di fibonacci 38.2 a 1,275 è ancora possibile. Se il mercato dovesse scendere verso questi prezzi si potranno impostare nuove posizioni rialziste con stop loss in area 1,256 e target 1,34.

Perchè mi aspetto solamente una correzione tecnica e non un vero e proprio cambio di trend? Perchè il trend partito da area 1,19 risulta ancora incompleto: non si notano infatti, 5 onde definite dal minimo citato in precedenza.

Solo dopo la formazione di nuovi massimi, ( preferibilemente verso area 1,34 ) , potremmo considerare completo l’intero ciclo rialzista su USD CAD.

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/