Usd Cad analisi tecnica

Scritto il 29 Novembre, 2014 - 7:28 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1581 letture
Tag

USD CAD: la marcia rialzista del dollaro americano nei confronti delle principali valute mondiali non sembra arrestarsi.

Usd Cad

Usd Cad

Anche il dollaro canadese, che nell’ultimo periodo godeva di una certa forza relativa, ha subito ieri una brusca frenata. Grazie ad una forte accelerazione rialzista, il cambio è riuscito a violare la resistenza in area 1,1315 e ad invalidare il canale ribassista ( a questo punto di correzione), all’interno del quale si muoveva nel mese di Novembre.
Questo forte impulso apre le porte per una nuova ascesa verso nuovi massimi e verso la soglia psicologica di 1,15. 
Come comportarsi nel breve termine? A mio avviso potrebbe esserci un pullback nell’ex area di resistenza in zona 1,1315 che dovrebbe fungere da zona di supporto e richiamare nuovi compratori.
Lo stop dell’operazione va posto sotto il minimo della candela di ieri mentre il target del movimento è la formazione di nuovi massimi relativi.
Solo una discesa al di sotto di 1,1230 può invalidare la view rialzista nel breve termine. Osservando timeframe più ampi come il weekly non è da escludere un’ascesa verso l’area di resistenza a 1,162 che potrebbe essere il target finale del movimento rialzista partito nel 2011.
Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/