Two Pack: Italia commissariata

Scritto il 16 Settembre, 2013 - 11:14 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2950 letture
Tag

Two Pack: Italia commissariata.Mentre l’Italia si preoccupa di Berlusconi,Letta Renzi ecc..non si rende conto, che a breve verrà commissariata e che il nuovo presidente del Consiglio sarà solo un passacarte.

Two pack

Two pack

Cari amici, perchè stare ancora a preocuparvi delle vicende politiche, quando il futuro è già stato scritto nel Two Pack? Vediamo di che cosa si tratta.

La plenaria del Parlamento europeo ha, infatti, approvato a Marzo a larga maggioranza il cosiddetto Two pack, ossia una coppia di regolamenti che mira, per dirlo con il linguaggio degli eurocrati, a «rafforzare» la governance europea imponendo di sottoporre le bozze di leggi finanziarie dei paesi dell’eurozona al controllo preventivo da parte della Commissione europea, a partire dal mese di ottobre,mi sembra che ci siamo…

IL COMMISSARIAMENTO PREVENTIVO. Stando a quanto si legge nella prima delle due relazioni e secondo i convincimenti degli eurocrati, «occorre che uno stato membro la cui moneta è l’euro sia soggetto a una sorveglianza rafforzata se è colpito – o rischia di essere colpito – da gravi perturbazioni finanziarie onde garantire un rapido ritorno alla normalità e proteggere gli altri stati membri della zona euro da possibili ripercussioni negative». E non è tutto: «Tale sorveglianza rafforzata dovrebbe essere proporzionata alla gravità dei problemi e graduata di conseguenza». Essa, pertanto, «dovrebbe comprendere un accesso più ampio alle informazioni necessarie per monitorare in modo rigoroso la situazione economica, fiscale e finanziaria, e la presentazione di relazioni periodiche alla commissione competente del Parlamento europeo, nonché al Comitato economico e finanziario (Cef) o a qualsiasi sottocomitato che questo designi a tal fine».

RESTRIZIONI. Le medesime modalità di sorveglianza, poi, sempre secondo gli eurocrati, dovrebbero applicarsi anche a quegli stati membri che chiedono di essere assistiti a titolo precauzionale mediante l’Efsf, il Fondo europeo di stabilità finanziaria, il Meccanismo europeo di stabilità (Mes) e il Fondo monetario internazionale (Fmi) o altra istituzione finanziaria internazionale. Lo scopo? «Prevenire che uno stato membro in difficoltà sotto il profilo della stabilità finanziaria contagi il resto della zona euro e, più in generale, l’Unione nel suo insieme». Su proposta della Commissione europea e previa consultazione della Banca centrale europea, inoltre, il Consiglio europeo potrà anche «autorizzare restrizioni riguardanti paesi terzi responsabili della circolazione di capitali pericolosi per il funzionamento dell’Unione economica e monetaria».

Olli Rehn, arriva martedi a Roma per un’audizione al Parlamento italiano, dove spiegherà il senso delle “raccomandazioni” europee.

 

Quindi direi che non c’è più spazio all’immaginazione, da adesso in poi le riforme in si faranno senza l’ausilio della politica,quindi non ci saranno più i partiti che toglieranno l’Imu per farsi votare alle prossime elezioni,verranno adottate tutte le misure necessarie.

Non vorrei esssere in Italia per vedere quale siano queste misure…

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.