Trading online per principianti: cosa serve per partire

Scritto il 24 Ottobre, 2016 - 19:15 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1861 letture
Tag

Trading online per principianti: cosa serve per partire. Oggi approfondiamo insieme che cosa serve, dal punto di vista pratico, per iniziare una attività di Trading sui mercati finanziari.

1024

Cosa significa trading online per principianti ?

Si tratta di una definizione a mio avviso molto importante perché le esigenze che ha un principiante, per ovvi motivi, non possono essere quelle di un trader esperto. Tu devi immaginare che fare trading online sui mercati è una professione a tutti gli effetti e quindi, come tale, deve essere trattata.

Ora quindi analizzeremo nello specifico come funziona il Trading online, ma soprattutto tutto quello che ci serve dal punto di vista pratico per iniziare questa attività.

-La prima cosa che ci serve per iniziare la nostra professione di traders sui mercati finanziari è avere un Pc. Le dotazioni tecniche della macchina non devono essere eccessive, le cose davvero importanti sono due: che il Pc abbia un’elevata memoria Ram, il top attualmente è di 16 mega. Seconda cosa molto importante: la possibilità di avere due monitor. Il motivo è semplice: il primo ci serve per guardare il panel generale di tutti i movimenti, il secondo ci serve per fare un flash specifico sul singolo strumento finanziario su cui abbiamo deciso di operare, sia esso un’azione oppure un cross valutario.

-La seconda cosa che ci serve è una scrivania che ci permetta di avere, oltre ai due monitor, un bel foglio di appunti vecchio stile, per annotarci idee di trading e per chi volesse fare anche un bel diario di trading. Si tratta di un testo sul quale appuntarsi le operazioni fatte, le nostre sensazioni, quello che abbiamo provato durante il trading e tutto quello che ci può essere di aiuto per migliorare la nostra operatività sui mercati finanziari. Molta importanza riveste la sedia, dovendo stare parecchio tempo seduti davanti al monitor a osservare le contrattazioni, oppure anche solo semplicemente per studiare è importatissimo investire in una sedia confortevole, che ci permetta di stare seduti con piacere e non ci crei stress aggiuntivo.

-Piattorma di trading. Noi suggeriamo quella Plus500, non per la sua bellezza estetica, ma per alcuni punti che sono molto importanti per un neofita del trading. Il primo è legato alla possibilità di inserire delle size piccole, ossia dei nano lotti. Questa funzione viene concessa raramente dalle piattaforme di trading, perché si tratta di una scelta di segmento di mercato, Plus500 ha deciso di puntare sui principianti e quindi offre servizi intuitivi e basic, ma con tutte le funzionalità di trading adatte per chi vuole iniziare. Sconsigliamo di andare alla ricerca di super piattaforme blasonate, magari bellissime con mille grafici o funzionalità che però poi risultano difficili da usare, meglio partire con le cose semplici e facili da usare, essendo l’obiettivo importante fare trading e capire dove va il mercato. E’ un po’ come quando uno deve imparare a guidare: prima fa pratica con una macchina semplice e poi, dopo essere diventato padrone del mezzo e della strada, potrà cimentarsi in macchine di maggior cilindrata.

compiti-vacanze_2577889781

-Quindi terzo passo per fare trading online in maniera professionale è quello di investire sulla formazione professionale, ossia bisogna imparare il mestiere. Noi consigliamo di iniziare con il corso di teoria individuale. I corsi di gruppo non servono a nulla, c’è tanta gente, ognuno con differenti livelli e differenti esigenze, invece ognuno di noi è speciale e ha bisogno di una preparazione disegnata su misura. La formazione dipende poi molto anche dall’obiettivo del futuro trader, da quali sono le sue aspettative, da quali sono i suoi capitali. Infatti parte del corso è dedicata a come allocare nella maniera corretta i soldi in relazione alla leva finanziaria, per avere una corretta gestione dei soldi. In parole semplici il coach ti insegna, tornando all’esempio della macchina di prima, quali sono le corrette velocità, gli ostacoli che ci sono lungo il percorso. Poi cosa molto importante: ti insegnerà come si sceglie una strategia di trading, come si fa ad entrare su un trade piuttosto che su altro. Devi immaginare che si tratti di un manuale d’istruzioni chiaro e ben spiegato su tutto quello che devi sapere per poter iniziare la tua attività di trading online sui mercati finanziari.

-Una volta seguiti tutti questi passi sei pronto per iniziare ad operare. Puoi partire inizialmente con una demo gratuita per prendere dimestichezza con il sistema e con la piattaforma di trading ed evitare di commettere stupidi errori tecnici dovuti all’inesperienza. Una volta che ti sarai impratichito al meglio e ti sentirai sicuro, allora potrai passare alla versione real, con un semplice click.

_41304daf_

Plus500

Dove negoziare online? Tutto quello che bisogna sapere

Si deve tener presente che i CFD sono un prodotto soggetto ad effetto leva e che quindi possono comportare la perdita di tutto il vostro deposito iniziale. La negoziazione di CFD potrebbe non essere indicata per voi, quindi accertatevi di aver ben compreso i rischi connessi.
Plus500CY
La maggior parte delle banche
Strumenti di negoziazione Servizio CFD Le azioni, il forex, le materie prime, gli indici, gli ETF più richiesti
Visualizza tutti gli strumenti
Di solito azioni locali e americane
Azioni di tutto il mondo Disponibile Limitate
Conto demo Conto demo illimitato gratuito Demo non disponibile
Finanziamento minimo del conto 100 € Di solito alcune migliaia di Euro
Commissione di acquisto 0% 0,1%-0,5%
Commissione di vendita 0% 0,1%-0,5%
Posizione short Disponibile Short non disponibile
Custody fee No Probabilmente
Quote live Gratuiti Di solito ritardate – tempo reale a pagamento
Negoziazione con la leva finanziaria Forex fino a 1:294
Azioni fino a 1:10
Materie prime fino a 1:150
Non disponibile
Livello di rischio Alto Medio-basso
Dividendi
Tasse Tasse non dedotte Dedotti tutti i tipi di tasse
Spread Di solito 0,2% per le azioni Spread di mercato
Piattaforma di negoziazione Windows, Web, iPhone, iPad, Android, Mobile Di solito solo web
Consulenza Nessuna consulenza Ha piacere di fornire consulenza
Strumenti tecnici di analisi Gratuiti A volte
Negoziazione giornaliera Consigliata Sconsigliata
Investimenti a lungo termine Non adatti – premio elevato Adatti
Bonus di avvio 25 € Ászf Érvényes Non disponibile
Bonus sul primo deposito Sino al 30% Ászf Érvényes Non disponibile
Autorizzata e Registrata CySEC CySEC
Apri un Conto reale Apri un Conto demo

-La piattaforma in real time è esattamente uguale a quella demo, l’unica grande differenza risiede nel fatto che si necessita che tu metta del denaro reale. Qui, una volta fatto questo passo, avrai davanti a te un mondo incredibile di opportunità, ma anche di rischi a cui deve prestare la massima attenzione. Altro fattore molto importante che devi considerare rispetto alla piattaforma Demo è legato alla psicologia, infatti ora i soldi che vedi oscillare sul conto corrente sono reali e quindi sentirai dentro di te forti emozioni che molti identificano in adrenalina. Sarà molto importante e questo avviene con il tempo e le size che tu imparerai a gestire al meglio, questi e altri aspetti risulteranno essere determinati del tuo successo nell’attività del trading. A tal riguardo, puoi scaricare ora un pdf sulla psicologia del trading che credo ti possa esser davvero molto utile, essendo redatto da me, che faccio trading sui mercati finanziari da 16 anni, con un discreto successo.

rendimenti-tassazione-2-imc

-Ultimo aspetto che nessuno tratta riguarda la tassazione delle rendite finanziarie. La tassazione è quella classica e dipende dal tuo paese di appartenenza ed è del 26%. Moltissimi broker ormai fungono da sostituto d’imposta, ossia pagano le tasse per te alla fonte senza la necessità di aver bisogno di un commercialista, non male vero? Questo infatti è un altro aspetto che da al trading il suo fascino, ossia quello di aver un’attività imprenditoriale che ti rende libero di lavorare ovunque tu vorrai, ma sempre al massimo rispetto della legge.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.