Trading meditation, due discipline della mente

Scritto il 24 Luglio, 2013 - 10:38 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2656 letture
Tag

Trading meditation, due discipline della mente.Il trading, come la meditazione sono due discipline mentali e a mio avviso sinergiche,perchè una compensa l’altra.

Trading meditation

Trading meditation

Nella mia picola storia di Trader, che ormai dura da più di 10 anni ho vissuto varie fasi,belle e brutte in alternanza,ma poi..qualcosa in me è cambiato, ho scoperto la trading meditation,a che cosa mi riferisco?

Il successo, il trader lo deve per l’80% alla sua mente, alla sua tranquillità interiore alla sua capacità di distacco,di vedere le cose in maniera asettica senza complicanze emotive.Ma questo come è possibile senza un adeguata preparazione mentale? Una serenità interiore?

Nei miei corsi di trading aiuto molti allievi a livello mentale,perchè spesso sono già molto bravi dal punto di vista tecnico,ma non ottengo dei risultati commisurati alla loro preparazione.  Poi danno la colpa all’analisi tecnica, senza rendersi conto che il problema è dentro di loro, nella loro anima inqueita e quindi di riflesso, nella loro operatività giornaliera.

La trading meditation a che cosa serve:

-Ogni giorno, dobbiamo risettare la nostra mente, cancellando i successi e gli insuccessi.

-Ogni giorno, dobbiamo rimotivarci,per il raggiungimento dei nostri obiettivi.

-Ogni giorno, dobbiamo essere più forti del giorno precedente,più attenti e sempre ricettivi alle novità,perché il mercato ogni giorno ti può esaltare, ogni giorno ti può distruggere.Noi non possiamo fare trading avendo uno storico mentale,perché se negativo ci deprimiamo se positivo rischiamo di operare con troppa leggerezza.

La trading meditation, ci aiuta a depurarci dall’adrelania dei mercati, dallo stress,dalla tensione dell’attesa ed è a mio avvio l’unico modo reale che un trader ha, per poter fare questo mestiere negli anni avendo dei risultati costanti nel tempo.

In pochissimi corsi di trading vi insegnano la trading meditation, o vi aiutano a capire questo metodo sapete perché? Nella maggior parte dei casi i vostri insegnati non sono dei trader, non lavorano quotidianamente con la tensione,quindi non la conoscono e quindi non la ritengono importante.
Primo esercizio…riflettete su queste mie parole

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.