Trading Ftse Mib, operatività short

Scritto il 22 Maggio, 2013 - 11:20 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2657 letture
Tag

Trading Ftse Mib, oggi ho deciso di aprire e condividere con voi la mia operatività di Trading Ftse Mib, si tratta di un operazione short,ossia ribassista.

Trading Ftse Mib

Trading Ftse Mib

In questa fase di mercato,come tutti ben sappiamo i movimenti azionari sono dettati dalle politiche monetarie delle banche centrali.Tutto ha avuto inizio con la Fed,poi visto l’effetto che tale politica ha dato al listino americano anche il Giappone ha deciso di seguire tale strada e forse in un futuro quando non avrà più senso anche l’Europa la farà.

Detto questo, nello specifico il listino italiano è salito molto meno degli altri,ma anche lui è salito grazie alle banche ,che hanno beneficiato della forte salita dei titoli di stato di cui sono piene,questo non può che aver fatto bene ai loro bilanci.Attenzione che si tratta solo di droga,perchè i Btp sono a prezzi troppo alti, dovuti a mancanza di alternative non di reale qualità dell’emittente.Questo giusto per fare un quadro più discorsivo,mentre dal punto di vista operativo vediamo perchè ieri ho deciso di aprire al livello di 17400 un un’operazione di trading Ftse Mib, ribassista.

Come vi avevo già segnalato in un precedente post il Ftse Mib stava cercando un secondo massimo di periodo,se lo avesse trovato ad un livello inferiore al primo massimo avrebbe significato che il ciclo successivo sarebbe stato ribassista.Su questi livelli sembra per conformazione grafica e anche supportati dal Macd che il Ftse Mib a questi prezzi stia disegnando il suo secondo massimo,.

Quindi per queste ragioni ho deciso di apire una posizione short sul Ftse Mib con un time frame tranquillo ossia daily,con obiettivo non immediato di 14500.

Quindi Trading FtseMib aperto a 17400 take profit in area 14500 stop all’operazione se arriva in area 17700 perchè in tal caso vorrebbe dire che i 18000 mila punti sono un obiettivo reale.

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.