Trader di borsa, quanto guadagna?

Scritto il 15 Settembre, 2015 - 14:12 da Fabio Troglia
Pubblicato in
4107 letture
Tag

Trader di borsa, tutti ne parlano, ma spesso vi è tanta confusione, il mio compito oggi è raccontarti la verità sulla professione che mi ha permesso di cambiare la mia vita.

trader di borsa

trader di borsa

Io ho iniziato a operare in borsa nel 2001, inizialmente come fanno tutti per passione, per cercare di guadagnare qualche soldo extra.All’inizio sembra tutto facile finché tutto procede nella direzione da te prevista, ma poi quando non sei sufficientemente preparato e quindi non sai gestire gli imprevisti hai subito le prime batoste, la mia prima grande difficoltà la ebbi con le New Economy.

Non mi sono scoraggiato e ho iniziato a studiare, analisi tecnica, la gestione delle mie paure, come ragiona il mercato e in qualche anno ho iniziato ad avere guadagni costanti che mi permettevano, e lo fanno ancora oggi di vivere grazie a questa splendida professione che è appunto il trader di borsa.

Ma quali sono i vantaggi di questo tipo di attività?

Scarica ora il mio Portafoglio personale per vedere ome opero sui mercati.
-Puoi lavorare ovunque tu voglia, quindi non hai necessità di vivere in un paese specifico è sufficiente che tu abbia un Pc e una buona connessione internet.

-Tu hai un attività professionale a tutti gli effetti, con il grande vantaggio di non avere problemi d’incasso, di non avere fornitori, di non avere clienti, sei solo tu e i mercati.

-Gli orari del mercati finanziari ti rendono flessibile, perché ci sono alcune tipologie di investimento i cui mercati sono aperti 24h. Inoltre oggi ci sono dei sistemi informatici davvero molto evoluti, che ti permettono di mettere ordini programmati al raggiungimento di determinati livelli di prezzo, sia come prezzo di acquisto che di vendita.Poi abbiamo internt mobile, altra grande invenzione nel giusto spirito del trader di borsa, infatti tutte le maggiori piattaforme, hanno un app per mobile, quindi capisci che diventa molto semplice per te lavorare, o meglio monitorare la situazione del mercato ovunque tu sia in qualsiasi caso, intervenire ove necessario.In merito ai dispositivi mobile, mi permetto di fare una piccola parentesi, perché le analisi, quelle importanti è necessario farle con serenità davanti a uno o più monitor, essere tranquilli e concentrati, invece le app per mobile ti devono servire per seguire i livelli da te impostati.

-Tassazione, altro aspetto davvero molto bello per il trader di borsa, perché tu puoi cambiare le tasse che paghi in base al paese dove tu hai la residenza.Quindi se vivi in , avrai una tassazione automatica del 26%, in altri paesi potresti arrivare perfino ad avere tassazione zero.Però il grande vantaggio per te caro trader, che tu hai un ufficio portatile, quindi se ne vale la pena, spostarti in un paese a tassazione ridotta può essere molto interessante. Personalmente ora vivo a Dubai e sono moltissimi i trader, che sto aiutando a fare la mia stessa scelta di vita.

Tu mi dirai ma allora è davvero tutto bellissimo, non ci sono dei difetti in questo lavoro? Anche qui partendo dalla mia esperienza ti racconto quelli che ho notato:

Solitudine.Spesso ci lamentiamo dei nostri colleghi, perché sono noiosi antipatici, ma poi dopo qualche mese cominciamo ad averne bisogno.Quindi attenzione all’effetto straniamento dal mondo reale, che poi può influire anche negativamente sul nostro modo di operare in borsa.

Dobbiamo sempre essere al Top. Questo penso sia il lavoro più meritocratico del mondo, ma è anche molto duro, infatti ci mostra sempre avanti ai nostri occhi, se siamo o meno stati dei buoni trader, nel medio lungo termine se non sappiamo gestire noi stessi questo può diventare un limite.

Veniamo poi a un altro punto fondamentale, ma quanto guadagna un trader di borsa?

Qui le risposte sono tante, quello che ti posso dire, che se vuoi definirti un trader che svolge una professione a tempo pieno, tenuto conto dello stress,delle ore di lavoro, il capitale che rischi ogni giorno, il guadagno che ne deve derivare, deve avere una base minima di 5000 euro mensile. Il tutto deve essere valutato non giornalmente a mio avviso, ma a livello trimestrale.Questo deve essere un livello minimo, poi a salire, dipenderà ovviamente dalle tue qualità specifiche.

Ora sai che sta a te poter diventare il miglior trader del mondo, se tu avrai le capacità, la voglia d’imparare.Questo è l’aspetto che più mi affascina in questo mestiere, saper di poter crescere all’infinito sulla base delle mie capacità.

Registrati gratuitamente ora sulla piattaforma di Plus500 se vuoi iniziare a fare trading, ma ricordati che il tuo capitale e a rischio.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.