Testa-Spalle, i modelli di prezzi e le principali conformazioni grafiche (2)

Scritto il 4 Maggio, 2013 - 8:00 da Lorenzo Zardi
Pubblicato in
2658 letture
Tag

Testa-Spalle: si tratta di una delle configurazioni grafiche più rilevanti e funzionali dell’analisi grafica, poiché costituisce un forte segnale di inversione di trend, verso il basso o verso l’alto, a seconda che si formi rispettivamente sui massimi o sui minimi.

  • Configurazione ribassista: graficamente la Testa-Spalle si snoda come la successione di tre massimi consecutivi, di cui il secondo a livello più elevato; il primo rappresenta la spalla sinistra ed è il penultimo del trend ascendente, il secondo massimo rappresenta la testa, e con esso si manifesta l’inversione di tendenza, il terzo massimo rappresenta la spalla destra con cui il mercato tenta una ripresa ma si muove inesorabilmente verso il basso.
  • Configurazione rialzista: esattamente come quello ribassista, ma rivolto al contrario,la Testa-Spalle presenta quindi una successione di tre minimi, di cui i primo due decrescenti e il terzo crescente.

La linea che unisce i due minimi (nella configurazione ribassista) o i due massimi (nella configurazione rialzista) è chiamata neck line, linea del collo, e può essere orizzontatale così come obliqua. L’aspetto importante di tali configurazioni è costituto dall’obiettivo di prezzo che si forma, infatti esso è calcolato come la distanza in pips tra la prima spalla e la testa che si presume ripetersi in direzione opposta dopo la rottura della neck line a seguito della seconda spalla.

Esistono poi altre varianti del modello appena sintetizzato, come ad esempio la formazione di più spalle

Configurazione Testa-Spalle  ribassista

 testa spalle short

Configurazione Testa-Spalle rialzista

testa spalle long

___

Lorenzo Zardi

Chi sono
Lorenzo Zardi

Sono laureato in Economia e Finanza, ho maturato interesse per il trading speculativo e per l'analisi tecnica applicata agli strumenti finanziari negli ultimi anni in cui mi sono affiancato a traders professionisti, operatori in strumenti mobiliari e professori universitari. Continuo gli studi universitari nel corso di laurea specialistica in Finanza, Intermediari, Mercati. Ho intrapreso altresì una formazione in un private office di consulenza finanziaria collaborando con professionisti di alto livello nel settore della consulenza e della promozione finanziaria, dell'analisi di mercato macroeconomica, monetaria, tecnico-grafica.