Termometro dei Mercati emergenti

Scritto il 14 Settembre, 2015 - 5:30 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1543 letture
Tag

Termometro dei Mercati emergenti.Il tema caldo in borsa riguarda certamente i prezzi dei _e848e7f6_e delle loro valute.

mercati emergenti

mercati emergenti

Oggi rivediamo insieme il grafico del cambio Euro Zar che usiamo come termomentro per capire in che fase ci troviamo con i mercati emergenti.

Vediamo subito il grafico dal punto di vista dell’analisi tecnica:

-Abbiamo disegnato un primo massimo a 15.4.

-I prezzi poi sono crollati direzione 12.8 dove hanno disegnato il minimo di periodo.

-Dopodiché i prezzi sono letteralmente volati, con la volatilità tipica dei paesi emergneti e ora le quotazioni del cross valutario si trovano a 15.6 che rappresenta un massimo storico molto importante negli ultimi 10 anni.

Ora le quotazioni in questa fase stanno lateralizzando, potremmo essere di fronte a una fase distributiva, ma da verificare dopo Il Fomc di Giovedì. Io sono dell’idea che dopo Giovedì potremo assistere su questo cross, ma in generale sui mercati emergenti a una fase di recupero delle quotazioni che a questi livelli sono davvero molto esagerate.

Tenuto conto che la Fed anche dovesse alzare i tassi lo farà certamente con il taglio minimo possibile, quindi i prezzi sono saliti più per una paura creata ad hoc, che per reale motivi economici o differenziali di tassi di Interesse.

Attenzione sempre e ragionare con la testa sui mercati,non farsi dominare dalla paura delle oscillazioni di portafoglio, soprattutto sul mercato Forex, dove ci sarà sempre un equilibrio più evidente, grazie all’intervento delle banche centrali.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.