Statica comparata delle variazioni di moneta e reddito, gli effetti nei cambi

Scritto il 18 Giugno, 2013 - 8:00 da Lorenzo Zardi

Statica comparata delle variazioni di moneta e reddito, gli effetti nei cambi

Prima di proseguire il discorso introdotto nell’articolo precedente al seguente link

https://www.fabiotroglia.com/moneta-tassi-di-interesse-e-tassi-di-cambio-parte-prima-1399

mi sembra doveroso considerare alcuni esempi di statica comparata sulle variazioni degli elementi introdotti precedentemente, per poter afferrare meglio l’idea sottostante di quali sono gli effetti di variazioni di offerta di moneta e reddito reale a livello puramente grafico, in base alle ipotesi presentate precedentemente e che brevemente qui riporto:

  • P = livello prezzi
  • Y = reddito nazionale
  • MD = domanda aggregata di moneta
  • I = tasso di interesse
  • L(I,Y) = domanda reale aggregata di moneta
  • MD = P * L(I,Y)    ==> Se I aumenta, L(I,Y) diminuisce    —  Se I diminuisce, L(I,Y) aumenta

 

Effetti di una variazione di offerta di moneta

Osserviamo graficamente quale variazione comporta con un’analisi di statica comparata un aumento dell’offerta di moneta sul tasso di interesse.

Delta offerta moneta

Se l’offerta di moneta aumenta, il tasso di interesse si riduce, viceversa se l’offerta di moneta si riduce, il tasso di interesse aumenta.

 

Effetti di una variazione del reddito reale Y

Osserviamo graficamente quale variazione comporta con un’analisi di statica comparata un aumento del reddito reale Y (/produzione reale) sul tasso di interesse.

delta reddito reale

Un aumento della produzione reale induce un incremento del tasso di interesse, viceversa una diminuzione della produzione reale induce un decremento del tasso di interesse.

 

___

Lorenzo Zardi

Nota: immagini e grafici soggetti a copyright. La copia è consentita ma con riferimento all’autore

Chi sono
Lorenzo Zardi

Sono laureato in Economia e Finanza, ho maturato interesse per il trading speculativo e per l'analisi tecnica applicata agli strumenti finanziari negli ultimi anni in cui mi sono affiancato a traders professionisti, operatori in strumenti mobiliari e professori universitari. Continuo gli studi universitari nel corso di laurea specialistica in Finanza, Intermediari, Mercati. Ho intrapreso altresì una formazione in un private office di consulenza finanziaria collaborando con professionisti di alto livello nel settore della consulenza e della promozione finanziaria, dell'analisi di mercato macroeconomica, monetaria, tecnico-grafica.