Sp500 siamo pronti alla ripartenza?

Scritto il 6 Ottobre, 2014 - 10:59 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
2279 letture
Tag

Sp500 siamo pronti alla ripartenza?Nonostante le sedute poco brillanti dell’ultimo periodo, con la correzione partita dai massimi il 19 Settembre, il quadro tecnico dell’S&P500 rimane ancora costruttivo.

Sp500

Sp500

La seduta di venerdì scorso ha registrato una bella reazione sul supporto dinamico di lungo periodo dell’indice. Analizziamo nel dettaglio i livelli chiave da monitorare:

Nella seduta di giovedì i prezzi sono andati a testare l’area chiave di supporto posta in zona 1930 1920. Le velleità ribassiste però, sono state subito respinte, chiudendo la seduta ben al di sopra in area 1946: il nuovo ritorno di forza dei compratori è stato confermato dalla seduta di venerdì con un rialzo deciso fino a 1973.
Di seguito i livelli da osservare per cercare nuovi ingressi:
1978: ex supporto ora zona di resistenza, se venisse violata confermerebbe la rottura della trendline ribassista e l’inizio di una nuova fase di acquisto
1946: chiusura della seduta di giovedì, un ritorno di forza dei ribassisti con chiusura giornaliera sotto questo livello darebbe il via ad una nuova fase discendente.
In conclusione il movimento tecnico formatosi sembra favorire una nuova fase di allungo: la rottura della trendline ribassista confermerebbe la view e l’obiettivo di andare almeno a ri – testare i massimi di periodo in area 2020.
Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/