SP500: Primary correction!

Scritto il 21 Agosto, 2015 - 12:10 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
2124 letture
Tag
sp500

sp500

SP500: Primary correction! anche l’S&P500 conferma una correzione primaria in corso: la più grande dal 2011 ad oggi.

Dopo l’indice tedesco Dax, anche l’indice americano conferma che, lo storno dei mercati è un dato di fatto e non più un’ipotesi. Il pattern grafico denominato ending diagonal ci confermava l’evidente stato di deterioramento del trend rialzista: segno inequivocabile che, il trend necessitava di uno storno prima di poter ripartire ( forse per l’ultima volta) verso nuovi massimi. Con la rottura del supporto posto a 2.035 punti abbiamo la conferma che, la correzione primaria è in corso.

Mi permetto una considerazione psicologica prima di ritornare sull’analisi tecnica: la psicologia di massa fa si che in questo caso, operatori e mass media cerchino una spiegazione fondamentale a questo storno dei mercati: molti troveranno nelle dimissioni del capo del governo Tsipras la motivazione di tutto ciò, in realtà,  secondo il mio punto di vista, i problemi sono ben altri: la deflazione e l’indecisione della Fed, mostrano come, la banca centrale americana non è in grado di controllare una situazione ben più grave di quella che appare nella realtà.

Tornando all’aspetto tecnico: ora dobbiamo concentrarci sui livelli tecnici per capire il target di arrivo di questa importante correzione: i target minimi di arrivo sono sicuramente i precedenti livelli di supporto: in questo caso 1.815 punti, non va però escluso che, dopo un rimbalzo tecnico, l’indice possa arrivare verso 1.700 punti

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/