Sp500 aspetterà il 2015..

Scritto il 21 Dicembre, 2014 - 11:48 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2739 letture
Tag

Sp500 aspetterà il 2015.. Sp500 ancora una volta ha dimostrato essere il listino più forte del mondo,in termini di regolarità è costanza.

Sp500

Sp500

Ora la domanda che tutti ci chiediamo,la fame di azioni americane si fermerà su un doppio massimo oppure andrà oltre? A livello personale mi aspetto che nelle prossime settimane complice le vacanza natalizie, vedremo un Sp500 che si butterà in latero sino a  meta Gennaio,poi li capiremo le sue reali intenzioni.

Le variabili che hanno determinato la sua discesa oggi si sono affievolite,ma non sparite:

-Prezzo del petrolio sta recuperando,ma penso sarà solo un recupero temporaneo.

-Russia,forse è finita la momentanea svalutazione del Rublo,ma la situazione dell’economia reale è davvero difficile.

-Fondi high yelds sono sempre più nervosi.

La situazione in Europa?

-Il 29 abbiamo il voto in Grecia che potrebbe decretare elezioni anctipate.

-Metà Gennaio abbiamo in teoria l’inizio del Quantitative easing europeo,tra mille dubbi di sostenibilità…

La mia idea che il 2015 sarà un anno molto duro per noi trader,con la necessità di navigare a vista e sempre disponibili a cambiare idea,senza flessibilità corriamo il rischio di socombere,io come sempre aggiornerò sempre la mia operatività in tempo reale sul mio Portafoglio,di modo da essere sempre preparati ad ogni evenienza

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.