S&P 500, quale il livello chiave pre crollo?

Scritto il 15 Luglio, 2015 - 8:41 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2278 letture
Tag

S&P 500, quale il livello chiave pre crollo? Oggi facciamo un importante aggiornamento sul Grafico di _0b9924bf_ per vedere i livelli chiave.

SNP-Temperature-4

SNP-Temperature-4

Trovo molto interessante incrociare più tecniche di analisi per identificare livelli chiave da monitorare.Attenzione, tutte le tecniche devono convergere se utilizzate correttamente verso un unico risultato,ossia la direzionalità dello strumento finanziario che noi andiamo ad analizzare.Registrati gratuitamente ora sulla piattaforma di Plus500 se vuoi iniziare a tradare l’indice più importante del mondo, ma ricordati che il tuo capitale e a rischio.

Ma incrociare più tecniche, ti consente di epurare eventuali errori che tu puoi aver commesso nell’applicazione di una specifica tecnica di trading, oppure epurare eventuali falsi segnali del mercato azionario.

Detto questo, come tu ben sai, io utilizzo molto l’analisi dei volumi e il market Profile, analisi ciclica, ma ora sto seguendo con attenzione perché la ritengo molto interessante questa analisi di S&P 500, basata sulle contrattazioni delle opzioni.

Come puoi vedere nel grafico ci sono varie zone di prezzo che rappresentano lo stock optinon sentiment.

Siccome le opzioni, sono remunerative solo in un mercato ben preciso, mentre perdono valore in fasi laterali,danno la possibilità di identificare dei punti precisi, quasi matematici dove, per gli operatori il mercato diventa un bear market o un bull market.

In questo caso, la temperatura di zero della scorsa volta da cui hanno rimbalzato i listini era a 2048 i prezzi son o andati di poco giù e poi hanno rimbalzato.

S&P 500

S&P 500

Questo che cosa ci dice?

Ci da un paletto di sicurezza e ci dice che finché i prezzi non vanno sotto quel livello il mercato americano è ancora un mercato rialzista, anche se questi segnali, indicano a mio avviso un inizio di debolezza strutturale per Sp500, il livello da monitorare con la massima attenzione 2048.

La rottura di questo livello chiave, darà l’inizio di un mercato ribassista di medio lungo termine, quindi fai molta attenzione nella tua operatività, che spesso in questi anni si è basata su andare sempre long, pensando che poi tanto il litsino americano recuperava sempre.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.