S&P 500, nuovi massimi!

Scritto il 22 Novembre, 2016 - 11:01 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1396 letture

 

S&P 500, grafico di Price Action daily.
S&P 500: dopo le recenti elezioni americane e la vittoria del presidente Trump, volatilità a parte, non si può certo dire che Wall Street abbia reagito negativamente osservando tutta la serie di candele dalla chiara direzionalità rialzista (minimi crescenti e prezzo sopra la media mobile) che ha portato gli indici, tranne il Nasdaq, a toccare nuovi massimi storici, prima il Dow Jones ed attualmente lo Standard & Poor’s. Le preoccupazioni paventate dai media internazionali in merito al nuovo presidente americano non sembrano infatti, al momento, influenzare il mercato azionario statunitense il quale oltretutto non pare nemmeno preoccuparsi della (teoricamente) prossima stretta monetaria della Federal Reserve con il rialzo dei tassi possibile nel mese di dicembre. Nel caso specifico, lo Standard & Poor’s 500 ci mostra sia nel grafico giornaliero che in quello settimanale un movimento di rialzo e, in entrambi i time frame, al di sopra della media mobile 21, con il raggiungimento ieri di un nuovo massimo storico in zona 2.200 punti, livello che in questo preciso momento è addirittura superato con un massimo intraday in area 2.205. Sicuramente questo scenario tecnico dovrà essere confermato alla fine della seduta ma sarebbe, in tal caso, interessante attendere una leggera correzione tecnica del S&P 500 nei prossimi giorni, con un avvicinamento della stessa media mobile dal basso verso il livello chiave 2.190/2.200, per riscontrare la presenza di un segnale di Price Action rialzista ed entrare in questo trend ascendente con primo target in area 2.230 ed obiettivo di medio periodo in zona 2.300. In caso di un falso movimento break-out long (e cioè nel caso in cui stasera la quotazione dovesse tornare in chiusura al di sotto del livello chiave 2.200) si potrebbero anche valutare strategie ribassiste, seppur in contro trend ma in un’ottica di range, con possibile take profit sui 2.130 punti.
Maurizio Orsini
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

spx500-d1-11-22-2016-1058

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.