S&P 500, in cerca di nuovi segnali long!

Scritto il 10 Novembre, 2015 - 11:39 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
2009 letture

Segnali Forex di Price Action
S&P 500, il grafico giornaliero ci mostra una chiara tendenza rialzista con la possibilità di riportarsi sui massimi storici….Fed permettendo!

S&p500

S&p500

 

S&P 500, alla fine del mese di settembre la situazione di questo indice statunitense (ma anche degli altri) pareva decisamente compromessa: prezzo ben sotto la media mobile e ritest del minimo relativo in zona 1.870 con rischio di break-out short. Ciò che è accaduto successivamente, frutto anche dell’incredibile volatilità e variabilità di quel periodo, è che lo S&P ha cambiato completamente la sua direzionalità giungendo in pochissime sedute in area 2.000, sopra la EMA21 e proseguendo poi stabilmente l’uptrend di breve fino ai 2.100 punti.

I vari market movers positivi  giunti dagli Stati Uniti, in particolar modo le ultime Non Farm Payrolls, e le “aperture” della Federal Reserve ad un possibile rialzo dei tassi di interesse in dicembre, non hanno generato quel forte sell-off azionario che in altre circostanze avremmo visto, segno probabilmente che lo stesso mercato sta ormai scontando il cambio di politica monetaria da parte dell’Istituto Centrale.

In questo momento abbiamo una fase di correzione tecnica e la tendenza rimane sempre rialzista, sia nel giornaliero che nel settimanale. L’idea potrebbe essere quindi quella di ricercare un segnale di Price Action long sul livello intermedio di supporto 2.070 (statico e dinamico) per poi considerare un’entrata in acquisto con target sul massimo storico in area 2.130. Da un punto di vista correlativo non sarebbe sbagliato valutare una situazione similare ma nell’azionario europeo (Dax30 o Cac40) affiancando in tal modo allo scenario tecnico quello macroeconomico, legato cioè ai probabili ed imminenti nuovi aiuti monetari della Banca Centrale Europea che, ovviamente, potrebbero dare ulteriore sprint alle quotazioni dell’Unione, Mario Draghi permettendo…

 

www.mauriforex.com (valute e materie prime)
www.mauritrading.it (azioni)
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.