Sbskin: il mattone fotovoltaico di vetro

Scritto il 21 Luglio, 2015 - 14:00 da Redazione
Pubblicato in
2690 letture
Tag

Sbskin: il mattone fotovoltaico di vetro. Arrivano dalla Sicilia le celle fotovoltaiche di terza generazione stampate su vetro. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta nell’articolo seguente.

SBskin

SBskin

Arrivano dalla Sicilia le celle fotovoltaiche di terza generazione stampate su vetro. Queste mattonelle, se applicate alle costruzioni, permetteranno di produrre energia dal sole per far funzionare la casa.

SBskin, ovvero Smart Building skin, è l’azienda start up dell’Università di Palermo che ha recentemente vinto gli Smart Innovation Award per questa applicazione.

Con il crescente aumento del numero di abitanti che vivono nelle città, aumenta anche la necessità di ambienti urbani intelligenti ed è proprio per incentivare lo stile di vita sostenibile che quest’azienda siciliana ha creato degli innovativi pannelli fotovoltaici in vetro-mattone, per far sì che gli edifici possano provvedere da soli al proprio fabbisogno energetico.

Sostenibili sì, ma senza dimenticare l’estetica. Un punto di forza infatti dei pannelli Sbskin è che sono disponibili in diversi colori, trasparenze e design e che possono essere personalizzati.
Plus500

Per quanto riguarda la produzione di energia, si tratta di celle solari dye-sensitized, che risultano efficienti sia per l’installazione orizzontale che verticale (come nel caso della facciata di un edificio).

Il vetro mattone è un prodotto che esiste già in mercato, fino ad oggi è stato per lo più utilizzato in molti edifici come vetrocemento, in questo caso invece i mattoni sono assemblati a secco, senza cemento ma con plastica riciclata. In questo modo si riduce l’impatto ambientale, ma anche tempi e costi di produzione.

I primi prodotti della Sbskin, basati sull’isolamento termico, potrebbero entrare sul mercato tra un anno, intanto però l’azienda raccoglie riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale; ultima la vittoria agli Smart City Innovation Awards. L’azienda è inoltre pronta a volare a Boston per l’EmTech, la più importante conferenza globale sulle tecnologie emergenti.

 

Fonte: StartupItalia!

Chi sono
Avatar