Russia, come vive al situzione di Cipro

Scritto il 2 Aprile, 2013 - 8:09 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1884 letture
Tag

Russia,come sta vivendo la situazione di Cipro?Il fallimento di Cipro e delle sue banche ha ovviamente delle radici più profonde,infatti ha messo alla ribalta mondiale il problema dell’illegalità presente in Russia.

In Russia le attività definite in “nero” e quelle “grigie” ossia tutte quelle attività di dubbia provenienza rappresentano circa il 50%-60% del Pil nazionale, capite bene che una grossa fetta di questo denaro è stata dirotatta su Cipro e su altre destinazioni fuori dalla Russia.Russia

Il problema che oggi i media hanno messo alla luce un situazione che per gli addetti ai lavori e super nota,ma questa sta costringendo a dei cambiamenti nella società russa,con dei restringimenti seppur blandi nella gestione del cash.

In Russia saranno vietati pagamenti cash:

-Per importi super a 19500 dollari dal 2014 nel 2014

-Per importi di 300 mila rubli circa 10000  dollari a partire dal 2015.

-Inoltre potrebbero essere previste delle compensazioni obbligatorie per che paga i suoi dipendenti con il cash.

Questi cambiamenti sono utili per capire la nuova direzione delle politiche dei governi,che sta avvenendo a livello planetario,ossia il declino della moneta cartacea a favore di quella elettronica.L’obiettivo dichiarato dovrebbe essere quello di sconfiggere le azioni illegali,in pratica creerà un forte incremento dei profitti delle banche e un secondo risvolto, lo spostamento  del fenomeno che prima era cartaceo, sul Web.

Quindi, confermo la mia teoria, nulla si crea nulla si distrugge,ma semplicemente si spostano gli interessi,cambiano gli equilibri,ma sostanzialmente rimane tutto uguale.L’unica cosa certa, tutti questi cambiamenti richiedono sempre grandi aggiornamenti e fanno tanta selezione naturale e tanti morti nel loro percorso.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.