Quotazione Oro 2016, la salita è stata solo un bluff?

Scritto il 29 Maggio, 2016 - 9:31 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2572 letture
Tag

Quotazione Oro 2016, la salita è stata solo un bluff? Questa è la domanda che molti investitori iniziano a chiedersi, noi ora con l’analisi tecnica cercheremo di dare più chiarezza al concetto.

Il trend di lunghissimo dell’Oro è certamente rialzista, ma come tutti i grandi trends del mondo, necessita di pause fisiologiche di rintracciamento, soprattutto se il trend in atto è sano.Quindi che cosa sta succedendo oggi alle quotazioni oggi? Lo vediamo subito analizzando questi due grafici che si differenziano a livello di time frame:

-Le quotazioni dell’oro a livello weekly, ci rendiamo conto che il cross di lunghissimo è certamente long, con un massimo importante fatto in area 1900. Negli ultimi anni successi al 2011 i prezzi hanno iniziato una forte discesa per andare a cercare un importante minimi d’intermedio che potrebbe essere stato trovato nel livello di 1044. Possiamo iniziare a pensare che potrebbe essere un minimo importante perché da quel livello i prezzi hanno avuto una fortissima reazione andando a testare il livello di 1300 resistenza molto tosta di medio che delineerebbe la fine del movimento ribassista.

Gold1 (Spot)

-Quindi ora oisservando la quotazione dell’Oro andando su un time frame più basso, notiamo che 1300 e un livello tosto, prezzo a cui nel Portafoglio del trader noi siamo usciti dal long.Ora non ci rimane che vedere la situazione più interessante ossia dove scenderanno i prezzi. Quello che dobbiamo osservare oggi è molto semplice una reazione tosta su una resistenza statica e i prezi che vanno sopra i 1300. Al verificarsi di queste condizioni avremo un inversione di lungo termine per i prezzi dell’Oro. Quali potrebbero essere i livelli tosti da prendere in considerazione? 1200 ossia ai livelli attuali siamo su un punto d’interesse, ma credo che a parte una piccola reazione non sia quella importante, ma le quotazioni possano scendere sino al livello di 1100 e se la speculazione è cattiva provare a fare anche un nuovo velocissimo falso minimo e ripartire.

Gold (Spot)

A livello personale credo che l’inversione di lungo sia vicina, ma gli swings di movimento molto importanti e bellissimi da sfruttare per il trading online come stiamo facendo noi. Molto interessante nel breve anche la sua correlazione inversa con Sp500.Questo potrebbe portare visto la situazione a vedere un Sp500 che strappa al rialzo con livelli di massimo in area 2140 e il Gold che arriva ad andare anche di poco a fare nuovi minimi per poi avere le relative partenze long Gold short Sp500.La prima parte chiaramente si tratta di scenario reale, la seconda parte una mia idea che deve essere avvalorata dai prezi, ma che segue la classica logica della speculazione che anche essa ha degli schemi precisi.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.