Piazza Affari rischia grosso?

Scritto il 23 Novembre, 2015 - 5:51 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2781 letture
Tag

Piazza Affari rischia grosso? Oggi sui mercati noto una situazione che se dovesse perdurare, potrebbe essere davvero molto negativa con risvolti inimmaginabili.

Piazza Affari

Piazza Affari

In questi giorni stiamo assistendo a un paradosso, Piazza Affari, più Draghi fa proclami più è debole come mai?

Molto semplice, perché Draghi tra le misure che ha allo studio, vi è quella di portare i tassi di sconto dal -0.20% allo -0.4% questo che cosa significa? Questo tasso di cui tanto si parla di fatto è il tasso a cui la Bce usualmente remunera le banche retail, per i denari che decidono di depositare presso di lei. In condizioni normali questo tasso è ovviamente positivo , ora non è più cosi, attualmente il tasso è -0.2%. Questa misura è stata adottata per spingere le banche reatil a utilizzare la loro liquidità e non a depositarla presso la Bce. Il fatto che a breve la Bce porterà i tassi allo 0.4 viene vista dagli operatori come una tassa, perché vuol dire che più liquidità arriva più essa costa.

La banca centrale vuole che le banche retail allochino la liquidità, ma le banche come possono mettere nel giro di breve tempo tutta questa liquidità? Stanno già fortemente erogando denaro ai privati, ma la liquidità è davvero troppo superiore a quella necessaria.Qui abbiamo l’enorme paradosso, una banca centrale che pompa denaro alle banche, che invece di essere favorite, rischiano di crollare nei prezzi portandosi dietro tutto il listino milanese.

Il rischio, che questo fenomeno possa essere dilagante e contagiare anche altre piazze finanziarie. Capisci bene che se la Bce dovesse essere aggressiva, ma il risultato fosse all’ opposto?

Al momento non bisogna fasciarsi la testa, ma oggi gli operatori stanno guadando il bicchiere mezzo vuoto e non quello pieno.Questo sta portando alcuni istituti finanziari, vedi per esempio Unicredit a essere su importanti supporti di prezzo. Attenzione perché i prezzi ci stanno raccontando una storia nuova che ha dell’incredibile..massima allerta!!

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.