Piattaforma di trading

Scritto il 14 Febbraio, 2014 - 17:30 da Fabio Troglia

Piattaforma di trading. Per il trader professionale la piattaforma di trading non è importante è fondamentale,ma spesso non si capisce che cosa sia davvero importante,per scegliere una piattaforma.

Piattaforma di trading

Piattaforma di trading

La piattaforma di trading,riveste una funzione importante in relazione all’uso che uno ne deve fare,quale è la sua tipologia di trading,quali sono le opportunità alternative che il mercato gli offre.Io nel corso della mia storia, ho cambiato parecchie piattaforme,ho iniziato un po’ come tutti da quelle ,abbandonate per pochezza di servizi e di strumenti,per poi passare a quelle estere e nel dettaglio,l’ultima da me utilizzata Igmarkets.

Ho usato Igmarkets per un mix di fattori, pur sapendo i suoi limiti,oggi per il trading giornaliero che faccio con il Trading system Leonardo non va più bene e anche sul multi day ci sono opportunità migliori.Al momento quindi per il Forex ho deciso di migrare verso un altra piattaforma di trading,per chi avesse piacere di conoscerla mi scriva una mail: fabio.trogli@gmail.com.

Il motivo principale di questo cambiamento?

-Igmarkets e market maker ossia è lei che fa i prezzi,  ultimamente a mio avviso, sta calcando un po troppo la mano.Mi spiego meglio, con Igmarkets non si va a comperare direttamente sul mercato ossia non c’è un incontro diretto tra domanda e offerta,ma vi è un intermediario in mezzo,che quindi può fare il brutto e il cattivo tempo.Questo permette al broker di avere un certo margine di oscillazione  nei prezzi.Quindi voi immaginate, che il broker vede tutte le posizioni dei suoi clienti,stop e take profit compresi,immaginate che abbia un certo margine per muovere questi prezzi….capite bene…Inoltre siete impossibilitati a vedere i volumi,altro importante fattore nel trading.

-A questo si aggiungono gli alti costi di slippage,che non vengono mai citati,ma che alla lunga incidono molto sulla redditività.

-La mancanza dei microlotti che in alcune stretegie sono molto utili.

Alla luce di queste considerazioni per il Forex, ho inziato a lavorare con un altra piattaforma,ho fatto una lunga ricerca e ne ho scelta una gratuita,non conosciuta ma valida che utilizza Metatrader,dove tra l’altro, vista anche la movimentazione che faccio non sono considerato solo un numero,come con Igmarkets.Chi attualmente è insoddisfatto o è alla ricerca di una piattaforma di trading con cui lavorare, mi può scrivere: fabio.troglia@gmail.com  sarò lieto di condividere con la comunità dei mie lettori i mie lunghi sforzi e test.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.