Petrolio, falsa rottura o cambio trend?

Scritto il 3 Febbraio, 2015 - 10:51 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
2210 letture

Segnali Forex di Price Action
Dopo diversi mesi di movimento ben lineare al ribasso, il WTI rompe al rialzo la media e potrebbe generare un cambio di trend di breve periodo.


Petrolio, dalla fine dello scorso giugno è iniziato il movimento ribassista del greggio, di cui tanto si è parlato, e che ha più che dimezzato il valore di questa materia prima spingendo il prezzo dai $107 ai $44. La quotazione in tutti questi mesi si è sempre mossa al di sotto della media mobile (salvo un paio di rapide false rotture) fino al raggiungimento del minimo relativo sopra citato. Da questa settimana è iniziato però un movimento più intenso (rispetto alla media delle ultime sedute) al rialzo che ha visto il prezzo prima riportarsi sulla stessa EMA21 e poi, nella giornata di ieri, chiudere al di sopra della stessa. Si tratta di un “campanello d’allarme” in quanto una conferma del break-out della media (e della resistenza $50!) ci porterebbe sicuramente a variare la strategia da short a long (ma solo nel brevissimo termine, dato che il grafico settimanale è decisamente ribassista) e quindi a ricercare set up di price action rialzisti con target sui 59$. Al contrario una candela ribassista che riporti la quotazione sotto la EMA potrebbe rappresentare un segnale di trading short da tradare con target $41. Ovviamente qualunque decisione e strategia dovrà essere valutata solo questa sera a fine seduta, quando avremo una idea più chiara in merito alla candela finale e quindi ad un break-out confermato o ad un falso movimento.
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

OIL03

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.