Petrolio a 200 dollari è possibile?

Scritto il 11 Febbraio, 2015 - 16:44 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2783 letture
Tag

Petrolio a 200 dollari è possibile? Oggi tutti vedono il petrolio a 35-40 dollari sarà veramente così oppure sono possibili scenari diversi?

Petrolio

Petrolio

Molti oggi vedono il prezzo del petrolio  a 35-40 dollari, sulla base dell’affermazione dell’Arabia Saudita che ha detto, che sino a quel prezzo loro non sarebbero intervenuti.Ma sei certo che i prezzi,che l’analisi tecnica dica veramente questo?

Premesso che io non sono esperto di politica internazionale, penso sia noto a tutti che gli Usa abbiano chiesto all’Arabia Saudita una mano, per indebolire il caro Putin, una manovra che ha portato ad un crollo repentino del prezzo del petrolio.

Ma oggi vediamo insieme che cosa ci dice l’analisi tecnica al riguardo,quindi i fatti non le dichiarazioni:

Il Petrolio in area 48-50 ha disegnato una forte base di volumi che sembra poter reggere nel breve,favorendo quindi un rimbalzo ben più importante di quello visto sino ad ora sui mercati.Ma sino a che livello è possibile che si possa spingere?

Ovvio che 200 dollari è una provocazione,ma sulla base volumetrica direi che sino a 75-80 non abbiamo dei grossi ostacoli.Quindi attenzione a fissarti su un solo possibile scenario,ma allena la tua mente a valutare anche che la discesa è possibile che sia finita e che ci troviamo di fronte ad una possibile fase di consolidamento per veder ripartire al rialzo le quotazioni.

Solo la violazione di 48 dollari allora crerebbe il panico e vedremo veramente il petrolio a 40 dollari,ma attendi che siano i prezzi a darti questa conferma.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.