Oro, conferma long o range?

Scritto il 12 Agosto, 2013 - 20:49 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1677 letture

Oro, siamo su un livello importante di resistenza la cui violazione (confermata) aprirebbe la porta ad un uptrend di breve. Al contrario, la tenuta, riporterebbe nel range.

Oro: il prezzo dell’Oro si trova all’interno di una fase di accumulazione e nuovamente in prossimità dell’importante area di resistenza $1.350, sopra il livello dinamico (rappresentato dalla bearish trendline partita lo scorso maggio) e sopra la media mobile. Una rottura rialzista dei $1.350, avvalorata da uno dei miei segnali di trading Long, potrebbe essere valutata (dopo le altre consuete analisi confermative!) per un ingresso in acquisto con primo target l’area $1.415. In caso, invece, di una tenuta della resistenza potremmo cercare uno spunto short per tradare il range dell’Oro con obiettivo $1.270 prima e $1.200 poi.
oro12

Finestra macroeconomica

La giornata odierna è stata decisamente tranquilla da un punto di vista macroeconomico con gli unici dati di maggior rilevanza che sono arrivati dal Giappone: la produzione industriale (in leggero recupero) ed il prodotto interno lordo (molto al di sotto di quanto si attendevano gli analisti).
I mercati azionari hanno concluso la prima seduta settimanale con valori in linea con la chiusura di venerdi scorso.
Ancora dal Giappone, domani, avremo a disposizione i verbali relativi al meeting di politica monetaria di luglio da parte della Bank of Japan.
Tra gli altri principali market mover ricordiamo l’inflazione nel Regno Unito ed in Germania, la produzione industriale e la fiducia nell’area euro, il consueto indice ZEW sulla fiducia in Germania ed il dato sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti.
www.mauriforex.com

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.