Oro, cerchiamo un segnale sul 4 ore!

Scritto il 1 Aprile, 2014 - 18:20 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1395 letture

Segnali Forex di Price Action
Oro, i tre principali time frame che utilizzo sono ribassisti e potremmo ricercare nel 4 ore un set up di Price Action short per entrare in questa tendenza.

Oro, anche la media mobile 21 nel grafico settimanale è stata violata al ribasso così come l’importante area di supporto $1310/1300 in seguito ad un movimento discendente che sta accelerando verso il prossimo importante livello $1250. Il trend ribassista è particolarmente chiaro e lineare osservando il time frame H4 che evidenzia fasi discendenti intervallate dai classici pattern di continuazione di analisi tecnica (flag). Proprio in queste ore ci troviamo di fronte ad un nuovo movimento correttivo che potrebbe formare una nuova bandiera in coincidenza con l’arrivo della EMA21; proprio su tale livello intermedio $1290 potremmo ricercare un segnale di trading short per entrare in vendita con un target in zona $1250.
Oro 01

Calendario Forex
La giornata odierna è iniziata con una serie di dati che, direttamente o indirettamente, hanno influenzato il dollaro australiano. La produzione manifatturiera cinese infatti è risultata inferiore alle attese per il terzo mese consecutivo e generando un minimo dal luglio 2013, anche se la situazione non pare ancora preoccupante. Dall’Australia, nel corso del meeting di politica monetaria, abbiamo ricevuto la conferma da parte della banca centrale del livello dei tassi di interesse, mantenuti invariati al 2,50%.
A parte quello cinese, abbiamo ricevuto oggi diversi dati relativi alla produzione manifatturiera: in Germania, Svizzera, Regno Unito (sotto le attese), zona euro (stabile), Canada e Stati Uniti al rialzo (anche se, quest’ultimo, meno del previsto).
Dalla Germania e dalla zona Euro ricordiamo anche i dati sulla disoccupazione, in entrambi i casi senza variazioni rispetto ai precedenti 6,7% e 11,9%.
Le borse asiatiche chiudono contrastate con Tokyo leggermente negativa. In rialzo invece l’apertura delle borse europee che confermano l’ottimo andamento fino alla chiusura con Madrid e Parigi top performers. Apertura di Wall Street piuttosto piatta con lo S&P ed il Dow Jones che al momento sono in positivo.
Domani il calendario macro ci presenterà una seduta tranquilla, con notizie di media rilevanza tra le quali ricordiamo la variazione dell’occupazione ADP statunitense.
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.