Occhio del trader, ecco come programmare la nostra mente

Scritto il 16 Giugno, 2014 - 7:35 da Fabio Troglia

Occhio del trader, ecco come programmare la nostra mente. Oggi ti aiuto a capire come la finanza può interpretare un dato apparaentemente negativo in maniera positiva.

Occhio del trader

Occhio del trader

Oggi appprofondisco con te la tematica relativa all’occhio del trader, ossia come sia importante programmare la nostra mente come un  trader e non come un normale cittadino, che decide di approcciasi agli investimenti. Cosa vuol dire programmare la nostra mente? Come è possibile farlo?

Siamo d’accordo sul fatto che è necessario osservare gli eventi, i fatti con la logica del mercato, questo dal punto di vista psicologico è il mio compito principale durante i corsi di trading individuale. Come si può ottenere un risultato importante?  Imparare una metodologia di pensiero e abituare giornalmente la nostra mente ad osservarla, di modo che in essa si crei una routine. Quindi,  poi lei sarà ogni volta abituata a ragionare con l’occhio del trader.

Ma io lo posso fare? Questa è la domanda che molti mi pongono?

Certo che si, in che modo? :

-Nel corso di trading individuale,  ti spiego come impostare la tua mente, ti do le informazioni che ti servono, la sostanza.

-Seguendo giornalmente il mio portafoglio azionario(Scarica Ora) ti aiuto a creare giornalmente la routine,  su casi reali che ogni giorno capitano.

A tale proposito, Deutsche Bank nota come il ratio tra disoccupati e nuove offerte di impiego sia tornato a livelli pre crisi, una circostanza che, insieme alle altre osservate i giorni scorsi (calo dei disoccupati short term, aumento del numero di individui che lasciano volontariamente il posto, intenzioni di assunzione della piccola e media impresa, etc) sembra indicare la possibilità di un incremento delle pressioni salariali a breve.

Capisci bene,  che se tu avessi guardato questo grafico senza l’occhio del trader lo avresti interpretato come una notizia positiva.

In realtà questo significa, che a breve  abbiamo nuove possibilità inflattive in Usa e quindi la Yellen,  porterebbe decidere di alzare i tassi di interesse americani in anticipo.

Ecco uno dei perchè il 90% dei conti dei trader è in negativo!!

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.