NYSE margin debt, riprende a scendere

Scritto il 26 Novembre, 2014 - 6:08 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2916 letture
Tag

NYSE margin debt, riprende a scendere.L’indicatore della leva finanziaria riprende a contrarsi,vediamo questo che cosa significa.

NYSE margin debt

NYSE margin debt

NYSE margin debt, ossia l’indebitamente degli investitori americani, che poi reinvestono sul mercato azionario scende nuovamente.Dal punto di vista grafico sembra essere in formazione un massimo di periodo importante che andrebbe confermato il prossimo mese con una discesa più accentuata.

Questo che cosa significa? Che la leva finanziaria, che l’eccesso di liquidità sui mercati americani sta terminando e tenuto conto del livello a cui si trova Sp500 non è difficile capirlo.

Ti ricordo che l’indice Usa ha messo a segno la serie di sedute più lunga di sempre sopra la media mobile a 5 giorni dagli anni 60.

Quindi:

-Quantitative easing americano finito.

-Sp500 su massimi storici senza nessuna flessione,segno che siamo in bolla.

-NYSE margin debt in contrazione.

Tutti questi segnali, determinano la mia impostazione ribassista su Sp500,che sembra non cedere mai, ma quando lo farà darà indietro anche gli interessi, ovvio che gli investitori sono ormai esausti e disperati da questo tipo di movimento che nasconde un rischio inimmaginabile.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.