Miami,bello per vicerci no da turista

Scritto il 21 Gennaio, 2014 - 15:54 da Fabio Troglia
Pubblicato in
4542 letture
Tag

Miami,bello per vicerci no da turista.Mi ha molto colpito questa frase di un italiano che ho conosciuto qui a Miami,cosi ho voluto approfondirla,sembrandomi strana e poi…

Miami

Miami

Oramai è quasi 1 mese che vivo qui a Miami ho incontrato un po di persone, di clienti e mi sono fatto un idea su un posto davvero particolare dal mio punto di vista.Avendo in testa questa frase,un bel posto per viverci,ma no da turista,o cercato di indagare e poi…ho scoperto l’arcano.

La vita a Miami è molto cara,ma come sempre tutto va contestualizzato,è cara per gli standard europei ,ma qui per i locali no.Infatti per fare un esempio banale, un cameriere,di un ristorante prende tra i 50/80 mila dollari anno,capite bene che se uno dei livelli più bassi della catena lavorativa prende questo stipendio.Non risulta strano pagare 20 dollari per un bicchiere di vino non vi pare?

Qui veniamo alla frase,infatti per il turista che viene qui a Miami,ma lavora in Europa non è il massimo venirci soprattutto se non ha un adeguato budget,perché i prezzi sono molto cari,mentre se uno lavora qui avendo degli stipendi commisurati ecco,che la popolazione è felice.

C’è da dire che a mio avviso vivono in un mondo surreale,perché gli stipendi sono davvero smodatamente alti in relazione a come gira il mondo,ma finché riescono ad alimentare il mito di Miami,penso possa continuare.

Gli italiani qui?? Alla grande come sempre,proprio ieri mi raccontavano che un bellissimo Hotel del gruppo Delano è stato acquistato da due italiani,che lo hanno pagato cash..ecco perchè piace tanto Miami.

La tendenza però per coloro che producono redditi regolari a Miami e hanno capitali e quelli di portarli via da Miami,investirli fuori dagli Usa,ecco il mio duro compito!!

Alla prossima dal vostro reporter di Miami

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.