Mercati Finanziari, efficienza o deficienza?

Scritto il 2 Agosto, 2013 - 9:23 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1761 letture
Tag

Mercati Finanziari, efficienza o deficienza? Questa è la domanda che più volte nel corso della mia storia di trader mi sono fatto,vediamo insieme a quale conclusione sono arrivato.

Mercati finanziari

Mercati finanziari

I mercati finanziari,sono sempre efficienti,solo che nei prezzi incorporano una serie di fattori esogeni, che poi vengono codificati dai traders,dagli investitori in numeri.Quindi il mercato è sempre efficiente e molto reattivo, però incorporando tutte queste variabili subisce uno sfalsamento temporale rispetto alle nostre aspettative, che noi difficilmente riusciamo a valutare,perché non siamo un calcolatore cosi evoluto.

Ho deciso di introdurre questo post sui mercati finanziari e sulla loro efficienza,perché a volte si verificano non delle deficienze,ma delle asimmetrie,ossia alcuni indicatori anticipano uno scenario che non si è ancora verificato,qui è interessante andare ad insinuarsi,proprio perché si ha la certezza che il mercato o prima o dopo si deve adeguare a queste asimmetrie.

In questo caso specifico mi riferisco a Sp500,ieri ha determinato nuovi massimi uscendo da qualsiasi logica,o meglio rompendo tutte le correlazioni esistenti e questo non è possibile,perché il mercato è interconnesso.Quindi attenzione alla mia affermazione,non dico che Sp500 non possa superare i massimi,ma è molto strano che lo faccia se tutte le sue correlazioni, e stiamo parlando di tutte sono andate nella direzione opposta,abbiamo una asimmetria molto rara,quindi ancora più interessante.

Sp500 aveva correlazioni con:

-Aud-Usd sul Forex,il cross è crollato

-Gold, il metallo giallo è crollato.

-Euro -Dollaro ieri scendeva Sp500 aggiornava nuovi massimi.

-Usd Yen ha già da un po iniziato la sua fase discendente.

-Copper, si trova su minimi importanti.

In generale abbiamo una rafforzamento del dollaro, sintomo che gli timoli sono vicini al termine,ma il mercato americano continua a salire,questi fattori evidenziano che Sp500 è in bolla,ma che deve riallinearsi con il sistema finanziario,la variabile tempo..un incognita in questo momento.Ma siamo di fronte ad un asimmetria sui mercati finanziari evidente che andrà ricoperta al 100%

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.