Mercati emergenti, la chiave di lettura

Scritto il 4 Dicembre, 2013 - 8:37 da Fabio Troglia
Pubblicato in
626 letture
Tag

Mercati emergenti, la chiave di lettura.In questi giorni si sta assistendo ad una grande confusione sui mercati finanziari,con improvvise discese salite senza un grande senso vediamo di far un po di chiarezza.

Mercati emergenti

Mercati emergenti

Sui mercati, in questo ultimo periodo c’è una grande confusione di breve,ma non sui mercati emergenti che quindi penso siano il vero driver per capire cosa faranno le piazze finanziarie mondiali.Se avete voglia rileggetevi questo articolo:

Mercati emergenti

La mia chiave di lettura è la seguente:

I grossi investitori consci della fine del Tapering,mese più o mese meno poco conta,sanno che i primi mercati a subire dei danni da tale situazione, saranno proprio loro con le loro valute,da qui al necessità di organizzare un uscita ordinata per evitare problemi.Quindi nell’ordine si sgonfie ranno prima i mercati emergenti e le loro valute che già oggi, sono super stra massacrate e poi potranno scendere anche i mercati maturi,vedi Sp500 e Dax.

Da un analisi principalmente valutaria dei mercati emergenti, si nota che siamo sulla rampa di lancio finale,ma c’è ancora strada per svalutare dopoché si potranno aprire le danze sui mercati più maturi.Quindi attualmente la mia vision sui mercati di breve è che la speulazione possa ancora aver voglia di rialzi,ma che ogni salita racchiuda in se un rapporto rischio rendimento molto basso,proprio perché la profondità di un ribasso serio sono levatissime,quindi chi investe oggi al rialzo deve essere conscio di questa situazione.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.