Mercati azionari in pericolo, perchè?

Scritto il 19 Agosto, 2014 - 9:52 da Fabio Troglia
Pubblicato in
3638 letture
Tag

Mercati azionari in pericolo, perché? Oggi ti segnalo dei pericoli che vedo da un po di tempo sui mercati azionari, che ritengo siano in grosso pericolo.

Mercati azionari in pericolo

Mercati azionari in pericolo

A noi non interessa le ragioni che determinano questo pericolo,quindi essi possono chiamarsi Russia,Ucraina,Ebola poco importa.A noi interessa quello che vediamo nei numeri del mercato.

Oggi il più grande indicatore del pericolo e l’Euro che sta accumulando grandi posizioni rialziste.Tali posizioni saranno dettate dagli enormi acquisti che arriveranno sui titoli obbligazionari Piigs e questi arriveranno quando arriverà la paura.Quindi oggi dal mio punto di vista il termometro del rischio lo misuriamo osservando l’Euro, più esso sale più il mercato scenderà come fosse uno spread trading, che forse non è poi una strategeia cosi stupida.

Altro elemento molto importante, che vedo sempre dal Forex e lo Yen, che ha una grandissima volontà di rivalutazione e questo non può far altro che aiutare  il processo di smontamento delle posizioni di carry trade favorendo delle discese ampie e profonde per i mercati azionari siano essi Big che periferici.

Dal punto di vista tecnico tutte queste situazioni sono allineante, come dei pianeti e non solo questi segnali a preoccupami, ma l’elenco sarebbe molto lungo. Alla luce di questo non voglio creare allarmismi, ma mi aspetto da oggi in avanti, non so determinare in anticipo il momento perfetto, ma lo posso cerrtifcare nei prezzi, avremo dei fortissimi ribassi sui mercati, che saranno qualcosa di differente da un semplice ritracciamento a mio avviso, ma saranno un inversione strutturale ribassista. Ora probabilmente il mercato attende solo un suono di campana esogeno, che verrà forse dato da Putin o da qualcun altro, ma nella realtà il mercato è già posizionato e tu?

Mercati azionari  in pericolo, se non vuoi essere impreparato scarica subito il Portafoglio in tempo reale.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.