Mercati azionari crollano? Ecco 3 strumenti da avere

Scritto il 9 Febbraio, 2016 - 6:35 da Fabio Troglia
Pubblicato in
4237 letture

Mercati azionari crollano? Ecco 3 strumenti da avere. Tutti nel panico, tutti in tensione, ma la finanza offre sempre delle opportunità.

crollo dei mercati

I mercati sono in grande difficoltà, ma oggi abbiamo una serie di aggravanti in più, che rendono il quadro molto fosco:

-Le banche centrali con le loro recenti azioni, non hanno più stimolato l’economia, o meglio non hanno fatto reagire le borse. Abbiamo un primo esempio con la banca giapponese, che da quando ha portato i tassi in negativo, lo Yen non ha fatto che rafforzarsi invece che svalutarsi. Idem per l’Euro, Draghi recentemente ha annunciato che ci saranno nuove manovre di easing, ma l’Euro oggi viene visto come bene rifugio. Aggiungo inoltre che ieri si sono visti i primi scricchiolii per i Btp.

-Il secondo aspetto molto grave, che oggi non vi è un nemico da uccidere, questo è quello che ha tratto all’inizio, molti di noi in inganno. Solitamente i mercati crollano, quando c’è un nome e un cognome al problema, in questo caso invece abbiamo un deterioramento sistematico generalizzato. Abbiamo una serie di conseguenze, legate ai prezzi delle materie prime troppo basse, debiti deteriorati ecc..Quindi non abbiamo un fulmine che ha colpito i mercati finanziati, ma bensì un fitta coltre di nubi, che si è addensata in maniera uniforme.

Ora, i mercati possono ancora scendere? Assolutamente si, come vi dicevo in un mio recente post, il mercato americano a oggi, si trova ancora in una fase laterale di una fase positiva.Questo per dire, che sul mercato americano non abbiamo ancora visto discese serie. Tale movimento si vedrà solo alla rottura dei 1800 punti. Questo vuol dire dal punto di vista operativo, una sola cosa, che se non ci saranno dei miracoli, la scelta più sensata senza pensare di essere dei maghi è stare short. Ma oggi condivido con te almeno tre prodotti che sono molto interessanti. Anche in situazioni di crisi potranno fare benissimo. Poi nel portafoglio del tarder ve ne sono molo di più, perché il bello della finanza è proprio questo, se c’è qualcosa che scende vi è sempre qualche cosa che sale.

Ecco i tre prodotti che mi piacciono, poi per i livelli di prezzo, strumenti ti consiglio di scaricare ora Il portafoglio del trader:

-Short sp500.

-Long Sugar

-Long Gold

Questi prodotti, credo che nel corso del 2016, se presi con i giusti prodotti e nei giusti livelli, potranno dare delle grande soddfiafzioni agli investitori. Noi traders di borsa dobbiamo fare performance positive in tutte le fasi di mercato.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.