Luxottica: una flessione da sfruttare per nuovi acquisti

Scritto il 20 Ottobre, 2015 - 14:30 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
2135 letture
Tag

Luxottica quest’oggi è tra i titoli più colpiti dalle vendite nel paniere del Ftse Mib, ma andiamo a vedere se questa flessione può rivelarsi un’occasione di acquisto.

luxottica

Luxottica è senza dubbio uno dei titoli impostati meglio tra quelli del Ftse Mib e vanta un bilancio decisamente positivo da inizio anno, visto che dalla fine del 2014 ad oggi i corsi hanno messo a segno un rialzo di quasi il 40%.
Una evidente sovraperformance rispetto al mercato che non è stata scalfita più di tanto dalle difficoltà che di recente hanno colpito il settore del lusso per via dei timori legati alla Cina.
vanta dei buoni fondamentali con prospettive di crescita che di fatto supportano le quotazioni del titolo, anche se alcune banche d’affari ora iniziano a manifestare una certa cautela in ragione dei livelli raggiunti.

Per seguire da vicino questi due titoli scarica subito il portafoglio in tempo reale.

Dal punto di vista tecnico Luxottica conserva ancora un’ottima impostazione, ma questo non esclude la possibilità di ulteriori flessioni nel breve. Il livello chiave da monitorare è quello dei 60/60,5 euro dove il titolo ha creato una buona base.
In caso di tenuta di questa soglia si potrà intervenire al rialzo con primo target a 63,5 euro e obiettivo successivo in area 65, per poi spostare l’attenzione sui massimi storici a ridosso dei 67,5 euro, livello che tuttavia potrebbe essere raggiunto in un arco temporale più ampio.
Solo discese al di sotto dei 60/60,5 euro andranno a mettere in discussione una prosecuzione degli acquisti nel breve, con il rischio di una flessione verso i 58 euro e in seguito in direzione dei minimi di agosto a 56/55,5 euro.

Chi sono
Avatar

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.