Listini americani: i trends sotto la lente

Scritto il 12 Aprile, 2016 - 6:57 da Alessandro Cocco
Pubblicato in
2532 letture

Listini americani: i trends sotto la lente. Eccoci al consueto appuntamento sui prinicpali indici americani per capire come si stanno muovendo e quindi le opportunita per il trading online.

Nella scorsa settimana i listini americani hanno accennato un idebolimento del trend rialzista che ormai da mesi ha messo ulteriormente i listini sotto i riflettori degli analisti, ciò è avvenuto sopratutto grazie deprezzamento del dollaro che possiamo visionare analizzando il Dollar Index e il Dollaro contro le altre valute tra cui il più noto e scambiato cambio USDJPY che attuamente si trova nei pressi dei 108.227$. Particolare attenzione va rivolta anche al Crude Oil WTI che in data odierna troviamo la sua quotazione negativa segnando -0.40%. Attualmente gli indici hanno visto il rialzo da Venerdì grazie al discorso della Yellen, Presidente della FED di Giovedì alle 23:30. Analizziamo i listini per capire come muoverci questa settimana sul quadro tecnico.

S&P500

S&P500Daily

Attualmente S&P500 staziona a 2048.50 punti sotto alla resistenza dinamica posta sui massimi del trend rialzista e i massimi di Novembre e Dicembre 2015 e in un range tra la resistenza statica a 2071.25 punti e il supporto statico 2025.72 punti. Vista la situazione attuale è possibile che l’indice possa fare fronte ad un periodo di lateralità tra il supporto statico e la resistenza dinamica che resta al di sotto della resistenza statica e pertanto il nostro sentiment è neutrale in attesa della violazione di livelli chiave che potrebbero far prendere direzionalità al listino. I livelli chiave di cui parliamo ovviamente sono il supporto e la resistenza statiche, qualora dovesse avvenire la violazione del supporto statico darebbe conferma all’inversione di trend e potrebbe giungere in area 1992.92 punti; in caso contrario potrebbe arrivare la violazione della resistenza dinamica che porterebbe al test della resistenza statica la quale venisse violata farebbe giungere la quotazione nei pressi dei massimi di Novembre e Dicembre 2015 in area 2110.00 punti.

DJ30

DJ30Daily

La situazione per lo storico indice americano, parliamo del DJ30, in grosso modo è la medesima di S&P500. Attualmente staziona a 17537 punti sotto alla resistenza dinamica posta sui massimi del trend rialzista e i massimi di Dicembre 2015 e in un range tra la resistenza statica a 17749 punti e il supporto statico 17390 punti. L’indice probabilmente potrà vedere un periodo di lateralità tra il supporto statico e la resistenza dinamica che resta al di sotto della resistenza statica, pertanto il nostro sentiment è neutrale in attesa della violazione di livelli chiave che potrebbero far prendere direzionalità al listino. Esattamente come per S&P500, qualora dovesse avvenire la violazione del supporto statico, darebbe conferma all’inversione di trend e potrebbe giungere in area 16933 punti; in caso contrario potrebbe arrivare la violazione della resistenza dinamica che porterebbe al test della resistenza statica la quale venisse violata farebbe giungere la quotazione nei pressi dei massimi di Dicembre 2015 in area 17903 punti e probabilmente anche oltre tale target.

NASDAQ100

NASDAQ100Daily

Attualmente il NASDAQ100 staziona a 4485.75 punti sotto alla resistenza dinamica posta sui massimi del trend rialzista e i massimi di Novembre e Dicembre 2015 nel range tra la resistenza statica a 4544.85 punti e il supporto statico 4446.77 punti. E’ possibile che l’indice vedrà un periodo di lateralità in tale range e pertanto il nostro sentiment è neutrale in attesa della violazione di livelli chiave che potrebbero far prendere direzionalità al listino. La violazione del supporto statico la quotazione darebbe conferma all’inversione di trend e potrebbe giungere al supporto statico più vicino a 4404.02 punti o al secondo più basso a 4300.63 punti; in caso contrario potrebbe arrivare la violazione della resistenza dinamica che porterebbe al test della resistenza statica la quale venisse violata farebbe giungere la quotazione in area 4656.29 punti.

RUSSELL2000

RUSSELL2000Daily

Parliamo di Small Cap, il lstino attualmente si attesta a 1099.2 punti, nei pressi dei 1104.0 punti livello che se venisse violato porterebbe il listino a testare la resistenza dinamica posta sui massimi del trend rialzista e i massimi di Novembre 2015, la cui sua violazione farebbe sbalzare il listino in area 1146.7 punti. In caso contrario, il listino vedrebbe la violazione del supporto statico a 1072.0 punti vedendo come possiible target i 1040.0 punti.

Chi sono
Alessandro Cocco

Financial Advisor (Bonetti Financial)