La sterlina si deve svalutare

Scritto il 4 Dicembre, 2014 - 14:10 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2625 letture
Tag

La sterlina si deve svalutare.Oggi abbiamo avuto la conferma di quale sia la politica monetaria dell’Inghilterra nel prossimo futuro.

Sterlina

Sterlina

Oggi anche l’Inghilterra ha deciso di non parlare di rialzo dei tassi.Siamo in un mondo di guerra valutaria, dove nessuno alzerà mai i tassi. L’eccesso di politiche espansive avrà un solo effetto, rendere nullo le manovre espansive dei paesi realmente in difficoltà.Nei prossimi mesi vedremo una forte svalutazione della sterlina.

Fonte Reuters:

In linea alle attese dei mercati, Banca d’Inghilterra ha confermato l’attuale costo del denaro a 0,5%.

Stabile anche l’ammontare di ‘quantitative easing’ a sostegno dell’economia pari a 375 miliardi di sterline, importo peraltro ormai da tempo già raggiunto.

Nessun comunicato è stato diffuso.

Slittano intanto le attese degli economisti sulla tempistica della prossima mossa restrittiva dell’istituto centrale: un sondaggio Reuters pubblicato la settimana scorsa mette in evidenza come la mediana delle attese preveda ‘attesa degli economisti è di un ritocco a rialzo da 25 punti base sui tassi britannici nel primo trimestre dell’anno prossimo, anche se rispetto all’analoga indagine del mese precedente le attese stanno iniziando a slittare verso il periodo aprile-giugno.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.