Investire nei mercati emergenti, un’opportunità da sogno

Scritto il 7 Agosto, 2015 - 9:02 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2895 letture
Tag

Investire nei mercati emergenti, un’opportunità da sogno. Oggi approfondiremo questo settore di investimento insieme.

mercati emergenti

mercati emergenti

Investire oggi, nel mercato obbligazionario dei mercati emergenti, è un opportunità irripetibile, ora ti spiego il perché.

Se tu oggi parli con il classico promotore, ti dirà che sei un pazzo, perché il rischio è troppo alto,bma ci sono due ragioni per queste due affermazioni:

-Se fosse bravo, se avesse veramente guadagnato sui mercati non farebbe il promotore finanziario.Se tu vuoi guadagnare devi essere seguito da qualcuno che ha già fatto questo percorso.

-Lui ha un solo obiettivo mantenere stabile la massa gestita, per prendere le sue percentuali di gestione.

Il mio obiettivo e quello del mio gruppo invece è quello, nel medio termine di fare performance sopra la media,ti ricordo che negli ultimi sette anni abbiamo tenuto una media di crescita del 8%.A noi sta a cuore il cliente, siamo liberi dalla banche.

Ma entriamo nel cuore dell’argomento.Hai notato che il mondo oggi è diviso in due? Ci sono rendimento vicino allo zero da una parete e rendimenti del 10%-11% dell’altra.

Analizziamo quali sono i mercati emergenti che hanno questi rendimenti?

-South Africa 9%

-Russia 11%

-Brasile 11%

-India 10%

-Turchia 10%

Facciamo una riflessione diversa?

Se pensi alla settimana enigmistica, ti renderai presto conto, che questi paesi sono i Brics, basta aggiungere la Cina che per ovvi motivi non può avere rendimenti al 10%,poi abbiamo la Turchia che è presente perché non è molto simpatica agli Usa.Casualmente, questi paesi da poco tempo si sono fatti una loro banca e capitanati da Russia e Cina, vogliono eliminare il dollaro da valuta di riferimento.

Quindi questi rendimenti così alti sono dovuti davvero solo al crollo delle materie prime oppure si tratta della solita questione politica?

Capito questo ulteriore passaggio, facciamo un ragionamento numerico?

-Se io investo in obbligazioni dei mercati emergenti che rischio corro? Nella maggior parte dei casi, si investe in organismi sovrannazionali che quindi non hanno rischio fallimento, quindi sia ha solo un rischio valuta.Sono certo che dopo 10 anni io ho fatto il 100% del mio capitale, questo è un primo dato, se poi come è ovvio finirà la speculazione verso questi paesi…

Se ci aggiungo che oggi mi posso indebitare a zero ed investire al 10%…

Questa situazione ci dimostra ancora una volta che dopo i bond europei che rendevano l’8% erano una grande opportunità ,ora c’è ne un altra, come al solito molti la perderanno per paura, ma chi invece volesse dire basta provo ad agire in maniera diversa.. può scrivere subito a info@fabiotroglia.com

Ti ricordo che se vuoi cambiare la tua vita attuale, devi fare un azione che sino ad oggi non hai mai fatto, altrimenti nulla potrà mutare.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.