Se investi sul mercato azionario, osserva questi grafici

Scritto il 12 Agosto, 2016 - 9:23 da Fabio Troglia

Oggi osserveremo insieme una serie di grafici, che possiamo definire storici, vediamo di capire insieme il motivo.

20+ YEAR TREASURY BOND ETF

20+ YEAR TREASURY BOND ETF

Il primo grafico che ti mostro oggi rappresenta rappresenta la correlazione tra Treasury americano e indice Sp500. L’economia classica ci insegna che questi due grafici dovrebbero essere opposti, ossia quando sale azionario scende obbligazionionario e viceversa.Quando il prezzo dell’azionario diventa troppo elevato, gli investitori iniziano a investire sul mercato dei bonds che al contrario dovrebbero avere un rendimento interessante in relazione al rischio, il sistema economico si è se sempre basato su questo equilibrio.Un giorno tutto cambiò, ossia quando la Fed decise d’inventare il Quntitate aesing, per mettere denaro nel mercato iniziò a comperare Treasury e quindi l’andamento dei bonds ha iniziato a salire esattamente come fosse un indice azionario.Ora però si notano grandi cambiamenti:

-Il quantitative easing è finito e dati molto buoni, presto spingeranno gli Usa ad alzare i tassi.I Treasury come puoi notare dal grafico potrebbero iniziare una discesa Importante.Il livello di 170 rappresenta il livello spartiacque dell movimento.

TREASURY

TREASURY

-Sp500 si trova su dei massimi storici, ma anche perché non ci sono alternative d’investimento, e perché gli investitori hanno sempre comperato grazie al sostegno della Fed, ma che ora non c’è più.

-Terzo grafico rappresenta Usd yen e il fenomeno del carry trade, ossia ci incida, che i grandi investitori hanno già ridotto la leva con cui hanno fatto salire il mercato sino a oggi.

JPY

-Ultimo grafico il margin debt, indica anche qui una forte riduzione dell’indebitamento e della leva finanziaria.

NYSE-investor-credit-SPX-since-1995-inverted

Tutti questi fattori rendono la situazione a mio avviso esplosiva, non si sa quando esploderà se si atterranno le elezioni americane o prima, ma sta di fatto che ci troviamo in un momento torico nuovo e inesplorato, con l’economia che in poco tempo dovrà ritornare alla normalità, ritornare a funzionare seguendo i suoi ritmi e non quelli dettati dalle banche centrali, questo processo sarà molto violento burrascoso, a mio avviso non si sa dove potrebbe portarci, per me come investire, io rimango alla mia massima esposizione short sulla borsa americana, perché i problemi seri arriveranno da li.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.