Indici USA sotto la lente vicini a supporti importanti.

Scritto il 15 Giugno, 2016 - 7:08 da Alessandro Cocco
Pubblicato in
1804 letture
Tag

Gli indici USA dopo il forte rialzo della scorsa settimana rimbalzano dalle resistenze di lungo periodo creando nuovi massimi per poi tornare verso i supporti, ora vicinissimi cosa accadrà? Vediamo i listini come si presentano.

S&P500

S&P500Daily

Congesto in un canale leggermente rialzista arriva a quotare vicinissimo al supporto da cui potrebbe ripartire nuovamente al rialzo qualora vi rimbalzasse per riportarsi nuovamente verso i massimi. Qualora tale scenario non si verificasse potrebbe giungere la violazione del supporto che porterebbe la quotazione attorno i 1992.00 punti.

DJ30

DJ30Daily

Anch’esso congesto ma in una formazione a cuneo che lentamente punta a stringersi attualmente quota vicinissimo al supporto dal quale potrebbe ripartire nuovamente il rimbalzo per riportarsi sui massimi, ma qualora tale scenrio non dovesse verificarsi ci aspettiamo la violazione del supporto che porterebbe la quotazione dell’indice verso i 17025 punti

NASDAQ100

NASDAQ100Daily

A differenza degli indici analizzati precedentemente il suo range attuale di quotazione greaficamente è più ampio permane infatti in un range tra i 4259.68 punti e i 4544.72 punti ed è portato a stringersi all’interno di tali livelli contenuto da una formazione a cuneo. Pertanto riteniamo che nei prossimi giorni possa testare il supporto dinamico dal quale potrebbe rimbalzare per riportarsi verso la resistenza dinamica e qualora tale scenario non accadesse potrebbe arrivare la violazione del supporto per portarsi verso i 4259.68 punti.

RUSSELL2000

RUSSELL2000Daily

Le Small Cap non sembrano essere troppo impensierite dagli andamenti degli indici maggiori in quanto nonsotante il forte ribasso degli scorsi giorni permane in pieno trend rialzista, contenuto dal supporto dinamico. Giungendo a supporto ci aspettiamo che nei suoi pressi possa trovare il rimbalzo per riportarsi verso i 1190.3, punti ultimi massimi storici toccati. Qualora invece il supporto dovesse cedere la quotazione potrebbe portarsi verso i 1082.5 punti

Chi sono
Alessandro Cocco

Financial Advisor (Bonetti Financial)