Imprevedibilità dei mercati finanziari

Scritto il 26 Novembre, 2013 - 5:58 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1829 letture
Tag

Imprevedibilità dei mercati finanziari.Questa è una delle variabili fondamentali, che un buon trader e un buon investitore deve sempre tenere in considerazione.

Imprevedibilità dei mercati

Imprevedibilità dei mercati

Oggi, ho letto questa frase che mi ha molto colpito:

Ideallizziamo sempre meglio il presente e lo proiettiamo elegantemente nel futuro, ma non abbiamo nessuna capacità di prevedere il nuovo.

Oggi se osserviamo i mercati americani e di conseguenza i mercati mondiali, è facile prevedere il futuro.Nel 2013 abbiamo avuto il Tapering il mercato è salito del 26%,il prossimo anno ci sarà una riduzione,ma sarà lenta, il mercato americano guadagnerà un 15%-20%,chissà cosa mi comprerò con i miei futuri guadagni ecc..

Tante volte ho sentito queste riflessioni,non si sono mai avverate perché nel futuro,ci sono tante incertezze e perché solitamente il mercato non ti da mai una seconda chance.Ve lo ricordate quando c’è stato il crollo dei titoli di stato governativi? Oggi c’è ancora gente che li aspetta a quei valori,ma quella era un opportunità e di questi ve ne sono mille di esempi.Nei mercati di oggi, tutto è molto complesso e ancora di più l’imprevedibilità gioca un ruolo preponderante.

Come la si può sconfiggere? Con l’esperienza,ma soprattutto con la dote dell’umiltà, di voler sempre rivedere le proprie analisi alla luce del mutato scenario,solo cosi nel tempo si avranno risultati positivi sui mercati finanziari.Il mio modesto consiglio a tutti i trader che mi leggono, è quello di essere sicuramente positivi su questi mercati,ma con mille occhi aperti al mutamento degli scenari,perché ritengo poco probabile che non ci sarà un evento esogeno a scombinare i piani già prestabiliti.Entriamo in una fase critica,una fase in cui i cigni neri sono in agguato,non dobbiamo temerli,ma sapere che fanno parte del sistema,questo li renderà grigi,perché sappiamo che un evento ci potrà sempre colpire all’improvvsio,ma nella nostra mente allenata, saprremo che questo potrà cambiare gli scenari futuri e quindi noi saremo pronti.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.