Il potere delle parole

Scritto il 4 Aprile, 2014 - 8:32 da Fabio Troglia

Il potere delle parole.Oggi viviamo sempre più in un mondo virtuale,dove l’intenzione l’idea possono creare,mutare gli scenari in maniera esagerata.

Poetere delle parole

Poetere delle parole

Un esempio pratico del potere delle parole,c’è lo ha dato ieri Draghi,di seguito vi sintetizzo il suo pensiero:

**Unanimità del comitato su utilizzo di misure non convenzionali, in caso di un protratto periodo di inflazione eccessivamente bassa.
**Ingresso ufficiale del QE tra le misure percorribili, anche se è evidente che non vi è ancora accordo su come implementarlo
** Aumento del livello di allarme del Comittee sul rischio deflazione. Mentre nelle scorse occasioni questa veniva assolutamente respinta, oggi Draghi ha dedicato parecchio tempo a illustrare i rischi connessi con inflazione troppo bassa, dimostrando che la questione è assai più sentita.
Il potere delle parole, ha subito determinato una reazione sui mercati,con la discesa del cross euro dollaro,la volata ancora una volta dei titoli di stato periferici e di conseguenza del listino italiano che è fatto di banche piene di questi titoli.
Non è stata fatta nessuna azione concreta,solo parole, idee future e tutto si è mosso come fosse realtà.Oggi i mercati sono solo questo,la realtà dei fatti concreti,le realtà economiche non esistono più, non hanno alcun valore.Se oggi il Pil di una nazione crolla,nella realtà,ma un governo promette una misura di stimolo a suo favore, ha più efficacia la promessa che la realtà.
Questo ragionamento serve per la nostra forma mentale,per capire che spesso possono succedere delle cose apparentemente illogiche e surreali,ma non sono esse il problema,ma noi che non le guardiamo con il giusto filtro.

Imparare ad osservare i mercati dalla giusta prospettiva è fondamentale per il trader,questo è uno dei miei obiettivi nei miei corsi di trading,che altrimenti prende decisioni sulla base di regole differenti rispetto a quelle su cui si poggia il mercato.Oggi il potere delle parole donnina i mercati.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.